Prima pagina

Bike sharing, Siena in bici si può fare

Pedalando in bicicletta accanto a te… cantava Cocciante in una canzone dedicata al fascino delle due ruote e presto la canteremo a Siena pedalando in sella ad una bici elettrica per le strade della città. Sono in corso i lavori di installazione delle postazioni per il bike sharing, noleggio a tempo delle bici, che saranno presenti sia nel centro storico che in periferia, diventando un’alternativa ai mezzi pubblici e all’auto. “Non bisogna essere atleti per muoversi con le bici elettriche – ha spiegato il vice sindaco Fulvio Mancuso -, hanno il motore elettrico inserito che aiuta a fare le salite anche ripide come quelle senesi. La possono utilizzare tutti e a tutte le età, è una valida alternativa per la mobilità urbana che abbiamo realizzato con un finanziamento europeo e grazie a fondi regionali. Il bike sharing è un servizio ormai diffuso in Europa soprattutto nelle città d’arte, consente di muoversi velocemente e di non inquinare. Va a completare il progetto della città smart con l’introduzione dei mezzi elettrici di Tiemme e quelli per il trasporto delle merci che speriamo entro il 2018 sia fatto interamente con questo tipo di furgoncini”.
Le bike stazioni non a tutti piacciono a Siena.
“Ogni novità genera una reazione istintiva di critica, ma è appurato che questo tipo di modalità è tra le migliori per muoversi in una città come Siena. Ricordo quando fu chiuso il centro storico al traffico quante polemiche ci furono. Oggi anche i commercianti si sono resi conto che passare dal passaggio delle auto al passeggio delle persone giova a tutti, cittadini e attività commerciali”.
Quando partirà il servizio?
“Spero a giugno sia attivo, ci saranno 13 ciclostazioni posizionate in vari punti della città sia in centro che nelle periferie. Il servizio sarà gestito da Siena parcheggi e Comune, e funzionerà con una card che permetterà di prendere la bici in una stazione e lasciarla nell’altra. Mi auguro che la prima mezz’ora possa essere gratuita, e che comunque si mantenga una tariffa bassa, con abbonamenti per i residenti a 20/30 euro l’anno. Non dobbiamo guadagnarci ma offrire un’opportunità ai senesi”.

RADIO STREAMING POPUP

ESTRA NOTIZIE

Ad

Meteo

Meteo Siena