Beni architettonici: Siena, mozione unanime in Regione per recupero Palazzo dei Diavoli
29 Set, 2017
Palazzo Diavoli

Sì al recupero e alla valorizzazione del palazzo dei Diavoli di Siena, sulla via Francigena. La mozione a firma dei consiglieri Marco Casucci, Elisa Montemagni e Jacopo Alberti (Lega nord) ha ricevuto voto favorevole all’unanimità in commissione Sviluppo economico e cultura, presieduta da Gianni Anselmi (Pd), a seguito di un emendamento proposto dal consigliere Simone Bezzini (Pd). Bezzini ha ricordato che le risorse libere d’investimento per il restauro di beni architettonici non possono essere impegnate per un bene che non sia di proprietà pubblica. Il palazzo dei Diavoli di Siena è di proprietà della Società di Esecutori di Pie Disposizioni. Nell’emendamento, si invita la Giunta regionale a farsi carico “di sensibilizzare l’amministrazione comunale di Siena”, al fine di inserire il bene nei programmi di valorizzazione del patrimonio culturale e ambientale, “che fanno da scenario all’itinerario della via Francigena sul territorio senese”. La richiesta tiene conto della “forte valenza storica che questa struttura privata riveste”. Casucci ha espresso soddisfazione “per il fatto che si possa arrivare a risultati concreti nell’interesse della promozione e della conoscenza del nostro patrimonio. Verificheremo – ha concluso il consigliere – che sia dato seguito a questi impegni”.