Facebook Posts Sport

Baseball – Ecco il Protocollo, il campionato ripartirà a porte aperte

E’ stato ratificato dal Consiglio federale della FIBS dello scorso venerdì il protocollo che le squadre dovranno osservare nelle partite dei vari campionati di baseball, il cui inizio è programmato nel weekend dal 10 al 12 luglio.

Il Siena Baseball, iscritto alla serie C nazionale, dopo aver ripreso gli allenamenti a fine maggio, attendeva con estremo interesse questo protocollo, che ha già ottenuto il via libera del Governo e del Coni, ed ha già confermato la propria intenzione di partecipare al campionato nazionale di serie C. La Federazione ha concesso, infatti, alle società la possibilità preventiva di rinunciare senza per questo rischiare provvedimenti e mantenendo il diritto alla categoria nella stagione 2021.

Il protocollo non si discosta molto da quello riguardante gli allenamenti: rilevazione della febbre fuori dall’ingresso nell’impianto, autocertificazioni, distanziamenti, sanificazioni, contatti fisici ammessi solo se inevitabili e conseguenti a fasi di gioco, divieto di battere il classico “cinque” o di colloquiare a distanza ravvicinata con arbitri ed altri giocatori, indumenti ed attrezzature dovranno rappresentare il più possibile dotazioni strettamente personali.

La novità importante è che, con l’opportuno distanziamento e grazie anche agli ampi spazi degli impianti di baseball, nel baseball è ammessa la presenza del pubblico in tribuna. Pertanto, lo stadio “Antonio Scialoja” potrà aprire le proprie porte agli appassionati di baseball, per seguire le sorti della squadra bianconera da domenica 26 luglio contro i Boars Grosseto degli ex Sacchi e Kamachi, visto che nelle prime due giornate i ragazzi di Giusti giocheranno in trasferta (12 luglio a Firenze contro il Chianti per l’ultima di andata, 19 luglio ad Arezzo contro i cugini aretini).

Resta da approfondire, invece, l’aspetto riguardante i mezzi di trasporto da utilizzare per le trasferte, che comunque non rientra nelle competenze della Federazione italiana baseball softball, ma è normato dalle normative statali e regionali e che potrebbe accrescere i costi vista la limitazione dei passeggeri ammessi a bordo dei mezzi. La FIBS ha disposto un ulteriore stanziamento di 640.000 Euro da distribuire alle affiliate, ad attività in corso, sulla base di alcuni criteri. Di questo ammontare 40.000 Euro saranno dedicati alle società che viaggeranno da e per le isole (caso, questo, che, ovviamente, non riguarda la società senese, inserita nel girone del sud della Toscana), 110.000 Euro alle società iscritte ai campionati, 140.000 Euro come contributo viaggio per tutte le società e 350.000 Euro distribuiti sulla base del numero di tesserati, dando un maggiore peso (60%) a quelli giovanili rispetto ai seniores. Va ricordato che la FIBS aveva già deliberato un contributo di 1.000 Euro, già arrivati nelle casse di ciascuna delle società affiliate per l’acquisto di DPI e materiale per la sanificazione.

Tornando al baseball giocato, il Siena, che ha già ultimato le visite mediche di idoneità agonistica, che si sono svolte presso il partner sanitario Neomedica Siena, si sta allenando a grandi ritmi per ritrovare nel più breve tempo possibile la forma fisica e quella di gara.

RADIO STREAMING POPUP

ESTRA NOTIZIE

Ad

Meteo

Meteo Siena