Banca Mps: il CdA convoca l’assemblea degli azionisti il 12 aprile
13 Mar, 2018
montedeipaschi-vialemazzini650

Il Consiglio di Amministrazione di Banca Monte dei Paschi di Siena ha deliberato di convocare l’Assemblea ordinaria a Siena, in Viale Mazzini 23, per il 12 aprile 2018 in unica convocazione, alle ore 9:30.

L’Assemblea viene chiamata:

· ad approvare il Bilancio di esercizio individuale e consolidato al 31 dicembre 2017, corredato dalle Relazioni del Consiglio di Amministrazione, della Società di Revisione e del Collegio Sindacale;.

· a deliberare in merito alla Relazione sulla remunerazione prevista dall’art. 123-ter del Decreto Legislativo n. 58 del 24 febbraio 1998 (“Testo Unico della Finanza”), approvata dal Consiglio di Amministrazione in data odierna;

· a deliberare in merito all’approvazione di un piano, ai sensi dell’art. 114-bis del Testo Unico della Finanza, di utilizzo delle azioni proprie a servizio del pagamento di severance a favore di personale del Gruppo Montepaschi, con autorizzazione al compimento di atti di disposizione su azioni proprie ex art. 2357 e 2357-ter del Codice Civile.

L’avviso di convocazione dell’Assemblea e la documentazione relativa all’approvazione del Bilancio 2017, inclusa la Relazione sul governo societario e sugli assetti proprietari, nonché le relazioni sugli altri argomenti all’ordine del giorno, saranno pubblicati e messi a disposizione del pubblico con le modalità e nei termini previsti dalla normativa vigente.

******

Andrea Rovellini, a partire da oggi, sarà il nuovo Chief Financial Officer della Banca sostituendo Francesco Mele che, sempre in data odierna, ha rassegnato le dimissioni.

Contestualmente, in una logica di valorizzazione delle professionalità interne, Leonardo Bellucci, attuale responsabile dell’Area Risk Management, sostituirà Rovellini nel ruolo di Chief Risk Officer.

L’Amministrazione Delegato e il Consiglio di Amministrazione ringraziano Francesco Mele per il fondamentale contributo fornito in una fase caratterizzata da operazioni di natura straordinaria e di alta complessità della Banca.