Aquila: borsa di studio Roberto Ricci
13 Set, 2017
roberto-ricci

Oggi, 13 settembre, sarebbe stato il compleanno di Roberto Ricci, “il menestrello senese”. Diverse sono state le iniziative organizzate per ricordarlo e quest’anno la sua contrada, l’Aquila, ha deciso di istituire tre borse di studio per giovani musicisti. Di seguito il comunicato

La Nobile Contrada dell’Aquila, contestualmente alla rassegna di serate musicali “Roby risuona”, in memoria del caro e indimenticato Aquilino Roberto Ricci, ha deciso di istituire tre borse di studio per incentivare l’iscrizione di giovani musicisti presso gli istituti formativi che hanno collaborato all’iniziativa: Istituto Rinaldo Franci, Siena Jazz e Rock Factory.

L’Aquila, infatti, desidera ricordare Roby Ricci attraverso il suo linguaggio preferito: la musica, consapevole del fatto che, proprio come manifestato da Roberto nel corso della sua vita, ogni genere musicale merita attenzione e deve essere valorizzato.

La Nobile Contrada dell’Aquila grazie a questa idea, si propone di favorire, in maniera simbolica ma al tempo stesso concreta, la crescita di nuovi giovani musicisti che possano così continuare a tenere vivo il nome di Roberto, portando avanti la sua amatissima arte.

Infatti la Contrada attraverso la sua Commissione Cultura e la Società Il Rostro attraverso una donazione riservata ad ognuna delle tre realtà musicali intende incentivare e contribuire alla iscrizione annuale di tre nuovi giovani musicisti, attraverso la emanazione di un apposito bando che sarà rivolto ai giovani Aquilini ed ai giovani Contradaioli di tutte le Consorelle.
Le domande dovranno pervenire entro e non oltre i termini e con le modalità definite nel bando (clicca qui).