Al via “Imparo giocando sCOOL FOOD”
21 Mar, 2018
Imparo giocando 2

Al via “Imparo Giocando verso sCOOL FOOD”, progetto di attività motoria del CONI Siena e della Fondazione Monte dei Paschi, rivolto all’ultima classe della Scuola d’Infanzia, che si svolgerà in tutte le Scuole del Comune di Siena e in alcuni Comuni limitrofi.
 Da quest’anno, infatti, la Fondazione Mps ha coinvolto il CONI, in via sperimentale, in “sCOOL FOOD dal banco alla tavola”, il progetto che si propone di incrementare le competenze degli studenti nel campo dell’agricoltura, sprechi e rifiuti, consumo consapevole, stili di vita, educazione alimentare, sostenibilità energia e risorse, migliorandone lo stato di salute e gli stili di vita.
 Durante gli incontri con i bambini sarà privilegiato soprattutto, il gioco, che diventa il mezzo per lo sviluppo corporeo, strumento di educazione degli affetti, oggetto di educazione della mente e strumento di socializzazione e di osservanza delle regole.
La motricità contribuisce alla crescita e alla maturazione complessiva del bambino promuovendo la presa di coscienza del valore del corpo inteso come una delle espressioni della personalità e come condizione funzionale, relazionale, cognitiva, comunicativa e pratica da sviluppare in ordine a tutti i piani d’attenzione formativa.
 Il progetto “Imparo Giocando verso sCOOL FOOD” copre 9 Istituti Comprensivi con 18 Scuole d’Infanzia per un totale di 24 Classi; i comuni interessati sono Siena, con la copertura totale delle 8 scuole, Asciano con la Scuola d’Infanzia di Asciano, dell’Arbia, Rapolano Terme e Serre di Rapolano, Monteriggioni con la scuola d’infanzia loc. S. Martino, di Quercegrossa e Castellina Scalo, Sinalunga con la scuola d’Infanzia “la Balena” e di Bettolle e Sarteano, per un totale di circa 510 alunni.
 
Le lezioni saranno effettuate da un docente CONI, laureato/a in Scienze Motorie/ISEF oppure da Istruttori altamente qualificati con i Corsi della Scuola Regionale dello Sport.
 
“Da 5 anni proponiamo la nostra esperienza di attività motoria nella scuola d’Infanzia e questo ci dà sempre una grande soddisfazione e ci fa capire quanto il progetto sia importante per questi piccoli alunni: muoversi, divertirsi e il piacere di giocare insieme sono le emozioni suscitate in questi incontri” – dice Paolo Ridolfi Delegato CONI Siena – Un ringraziamento particolare va alla Fondazione Monte dei Paschi che ci ha sostenuto e ha creduto nell’importanza di diffondere questo progetto.”                                                       

“sCOOL FOOD è un progetto strategico in cui la Fondazione crede molto, uno strumento di educazione che sta assumendo sempre più un proprio ruolo significativo nella didattica scolastica – spiega Davide Usai, direttore Generale della Fondazione Mps –  e che, con nostra soddisfazione, sta ottenendo ottimi consensi dai docenti delle classi che vi hanno aderito. La collaborazione con il CONI nasce dalla consapevolezza che la formazione in ambito agrifood debba estendersi oltre la didattica e coinvolgere anche l’attività motoria, con lo scopo di integrare il ciclo di “buone regole” da seguire per il miglioramento degli stili di vita”.

 

Ascolta l’intervista di Paolo Ridolfi delegato CONI Siena