Facebook Posts Home Slide Show Prima pagina

Agenzia della Famiglia: bonus per i meno abbienti di Siena

Distribuire bonus a favore dei poveri e dei meno abbienti di Siena: questo l’obiettivo della neonata Agenzia della Famiglia, che inizia ufficialmente la sua attività. Sono in fase di erogazione, e, in parte già pagati, i contributi a titolo di bonus per alimenti, affitti, fruizione di servizi quali il dentista, oculista, veterinario, sport e tempo libero, sostegno alla casa, come sottolinea l’assessore al Sociale del Comune di Siena Francesca Appolloni. “Il primo obiettivo è la distribuzione di bonus a favore dei poveri e dei meno abbienti della nostra città. In fase di erogazione, e, in parte già pagati, contributi a titolo di bonus per alimenti, affitti, fruizione di servizi quali il dentista, oculista, veterinario, sport e tempo libero, sostegno alla casa” dichiara l’assessore. I contributi, pagati sulla base di appositi bandi, sono pensati per poter fronteggiare tutte le situazioni emergenti di nuove e stabili povertà in cui possano trovarsi singoli, famiglie o persone in situazioni di separazione coniugale. Alcuni dei contributi sono già attivi, altri lo saranno nei prossimi mesi.

Particolare attenzione è posta per i soggetti diversamente abili e per i loro familiari. “A partire dal prossimo mese di settembre – prosegue l’assessore – saranno erogati nuovi contributi tramite specifici bandi e criteri di povertà, per esempio per il rimborso spese delle bollette TARI, così da fronteggiare l’aumento imposto ai cittadini dal gestore del servizio. Tutta una serie di azioni con le quali inizia a prendere corpo l’Agenzia per la Famiglia richiamata nel documento per il rilancio di Siena approvato in Consiglio Comunale”. Come ribadisce l’assessore Appolloni “si tratta di tutta una serie di scelte indirizzate alle fasce più deboli, o a situazioni particolari, alle quali l’Amministrazione Comunale vuole essere sempre più vicina; un scelta preferenziale che fa onore alla città di Siena e fa sentire tutti uniti a cominciare da chi ha più bisogno”. Fondamentale, quindi, sarà anche il servizio di ricevimento ed informazione che l’Agenzia istituirà a breve, sempre e comunque nel rispetto della vigente normativa covid. La Giunta Comunale, nell’ultima seduta, ha messo a disposizione ulteriori 400 mila euro.

 

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena