Home Slide Show

200 anni di Giovanni Duprè: Siena e l’Onda celebrano il grande scultore

Il 2017 sarà l’anno di Giovanni Duprè. In occasione dei duecento anni dalla nascita dello scultore senese – il 1 marzo 1817 – l’Onda ha deciso di dedicare una serie di eventi per celebrarne l’opera e la memoria.

Giovanni Duprè è uno dei più importanti scultori dell’Ottocento, che raggiunse fama di artista internazionale. L’Onda e Siena gli tributarono, a suo tempo, onori e affetto, intitolandogli addirittura una via mentre era ancora in vita.

Il rapporto dello scultore e della Famiglia Duprè con l’Onda prosegue ancora oggi e l’orgoglio per questo figlio di Siena e dell’Onda non è mai venuto meno.

IL CONVEGNO

Le celebrazioni si apriranno il 4 marzo con un convegno nella Cripta della Chiesa di San Giuseppe (ore 15.30 – 19.30) rivolto ad artisti e studiosi su Giovanni Duprè e il suo tempo. I relatori saranno Ettore Spalletti – insigne studioso e massimo esperto dell’Artista – Carlo Sisi, esperto di arte moderna, Silvestra Bietoletti, storica dell’arte, Bruno Santi, già Soprintendente alle Belle Arti e Paesaggio a Siena. Un particolare ringraziamento va ad Alberto Cornice, per averci aperto la strada al contatto con questi insigni relatori.

Programma degli interventi:
Saluto del Priore della Contrada Capitana dell’Onda, Massimo Castagnini

Saluto del Sindaco di Siena, Bruno Valentini

Saluto dell’Assessore alla Cultura del Comune di Siena, Francesca Vannozzi

Ettore Spalletti – “Momenti della biografia artistica di Giovanni Duprè”

Carlo Sisi – “Il dibattito in Accademia. La cultura artistica contemporanea al Duprè”

Silvestra Bietoletti – “Giovanni Duprè: rassegna delle opere senesi”

Bruno Santi – “Statue, uffici e committenza pubblica a Firenze da parte di Giovanni Duprè: le sculture sulla facciata della Cattedrale di Santa Maria del Fiore”.

Modera la Presidente dell’Associazione Culturale “Policarpo Bandini”, Simonetta Losi

LA MOSTRA E IL CONCORSO DI SCULTURA

Tra le altre iniziative ci sono la mostra di Amalia Ciardi Duprè realizzata in collaborazione con l’omonima Fondazione, che si svolgerà dal 23 giugno fino a novembre nei locali del Mond e il concorso di scultura che coinvolgerà gli studenti del Liceo Artistico “Duccio di Boninsegna”. Duprè sculture Onda

L’ARTISTA. DA SIENA ALLA CORTE DEGLI ZAR

Giovanni Duprè nacque a Siena il 1 marzo del 1817 al numero 10 della via che oggi porta il suo nome e che venne dedicata all’artista quando questi era ancora in vita. Da giovanissimo si trasferì a Firenze dove frequentò l’Accademia di Belle Arti e dove cominciò la sua carriera di scultore. Una carriera improntata allo stile naturalistico che conobbe grandi successi e grandi critiche. L’opera che gli dette la fama fu l’Abele morente, realizzata nel 1842 ed oggi conservata nell’Ermitage di San Pietroburgo. Le sue sculture sono sparse in varie città d’Italia e d’Europa, da Roma a Torino, a Firenze fino all’antica capitale degli Zar.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

ESTRA NOTIZIE

Ad
Ad

Meteo

Meteo Siena