Facebook Posts Home Slide Show Prima pagina

2 Giugno: i giovani talenti dell’Accademia Chigiana in Kuwait per la celebrazione della Festa della Repubblica

Giovedì 2 giugno i giovani talenti di canto, allievi dell’Accademia Chigiana, Fiorenza Mercatali, soprano, Camilla Carol Farias, mezzosoprano, Paolo Mascari, tenore e Gianandrea Navacchia, basso, accompagnati al pianoforte da Francesco De Poli, saranno ospiti in Kuwait per esibirsi in concerto nel suggestivo e avveniristico JACC, Sheikh Jaber Al-Ahmad Cultural Centre di Kuwait City in occasione della celebrazione della Festa della Repubblica Italiana alla presenza dell’Ambasciatore S.E. Carlo Baldocci, lo staff dell’ambasciata e le massime autorità dell’Emirato. Il concerto sarà preceduto mercoledì 1° giugno da un’anteprima di arie d’opera presso l’Auditorium Crown Plaza.

I giovani talenti presentano un programma musicale ricco e curato nei dettagli, che porta in scena l’opera italiana in una vera Festa del Bel canto italiano e mette in luce le abilità tecniche, musicali e d’insieme sviluppate all’Academia Chigiana nei corsi di alto perfezionamento tenuti da William Matteuzzi, in un crescendo di emozione e qualità. Il repertorio è tratto dalle opere più conosciute e brillanti di Gioachino Rossini Il Barbiere di Siviglia, La Cenerentola, L’occasione fa il ladro e L’italiana in Algeri, dai melodrammi giocosi di Gaetano Donizetti Elisir d’amore e Don Pasquale a cui si aggiungono l’eleganza e la cantabilità di Bellini, la modernità di Puccini ne La Bohème e Gianni Schicchi, senza dimenticare le opere più significative di Giuseppe Verdi (Aida, Don Carlo e Traviata). Il doppio, prestigioso appuntamento rafforza ulteriormente la presenza dell’Accademia Chigiana in Kuwait, grazie all’intensa e sinergica collaborazione con l’Ambasciata d’Italia, con il pieno sostegno dell’Ambasciatore Carlo Baldocci.

Sempre nell’ambito dello sviluppo della propria presenza nel contesto internazionale, l’Accademia Chigiana rinnova la collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura di Berlino nel quadro del progetto “Giovani talenti musicali italiani nel mondo”, con un ciclo di tre concerti presso la prestigiosa sede dell’Istituto Italiano di Cultura nella capitale tedesca, che testimoniano l’eccellenza, la qualità e l’innovazione dei propri corsi di alta formazione musicale. A inaugurare la serie di concerti presso l’Istituto Italiano di Cultura della capitale tedesca, diretto dalla Prof. Maria Carolina Foi, è stato il 31 Maggio il violinista Giuseppe Gibboni, allievo di Salvatore Accardo, vincitore del prestigioso Concorso Paganini di Genova nel 2021 – l’ultimo dei quattro vincitori italiani nella storia della manifestazione – insieme alla chitarrista Carlotta Dalia, allieva pluripremiata di Oscar Ghiglia all’Accademia Chigiana.

Uno dei principali obiettivi dell’Accademia Chigiana è di sostenere in modo diretto i propri migliori allievi, accompagnandoli nel loro percorso formativo e nel loro avvio alla carriera nel settore dello spettacolo in Italia e all’estero. A favorire l’ingresso nel mondo musicale internazionale svolge un ruolo determinante il progetto “Giovani talenti musicali italiani nel mondo”, che nasce dalla collaborazione tra l’Accademia Chigiana e la Direzione Generale per la promozione del Sistema Paese del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, nel quadro del piano di promozione integrata “Vivere all’Italiana” insieme a CIDIM – Comitato Nazionale Italiano Musica. Il progetto si avvale della collaborazione della rete degli Istituti Italiani di Cultura e delle rappresentanze diplomatico-consolari nel mondo. Dal 2017 ad oggi l’iniziativa ha portato i giovani musicisti dell’Accademia Chigiana in tournée in tutto il mondo.

È questo il contesto culturale e istituzionale in cui nei prossimi due concerti si esibiranno in concerto presso l’Istituto Italiano di Cultura di Berlino l’Ensemble Tabula Rasa, diretto dal pianista Stefano Battaglia (12 luglio), nato nel 2019 dal Corso di Alto Perfezionamento dedicato all’arte dell’improvvisazione tenuto dallo stesso Battaglia, realizzato in collaborazione tra l’Accademia Chigiana e Siena Jazz University e il giovane, brillante violoncellista Ettore Pagano, allievo dei corsi di Antonio Meneses e David Geringas, accompagnato dalla pianista Monica Cattarossi (22 settembre).

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena