Serie B: la Virtus torna al PalaCorsoni per affrontare la Sangiorgese
17 Feb, 2017
1400X1400

Impegno interno molto importante per la Sovrana Pulizie, che dopo la bella vittoria ottenuta sabato scorso a Bottegone, domani sera alle 21  torna sul parquet amico del PalaCorsoni per affrontare la Sangiorgese. Si tratta di un match fondamentale in chiave salvezza, tra 2 squadre in piena lotta per la permanenza in serie B e divise in classifica solamente da 2 punti. La Virtus avrà nuovamente a disposizione Bonelli dopo l’assenza di sabato scorso e ritroverà da avversario Fabio Cuccarese, cresciuto nelle giovanili rossoblù e quest’anno in prestito proprio a San Giorgio sul Legnano. All’andata ad imporsi fu la compagine virtussina, che passò sul parquet della Sangiorgese per 62-65. Il vice allenatore della Sovrana Pulizie Edoardo Ceccarelli presenta la gara.
La vittoria a Bottegone ha portato punti, ma soprattutto entusiasmo. Adesso, però, l’obiettivo è continuare nella strada intrapresa…
«Esatto, veniamo da 2 belle partite con Piombino e Bottegone che hanno portato 4 punti. Dobbiamo continuare su questa strada, sia domani sera che nelle prossime gare che ci attendono».
Tornata la difesa, sono tornate anche le vittorie. Pensi che sia questa la chiave del vostro campionato?
«Sicuramente si e lo è stata dalla prima giornata. Su questo non c’è nessun dubbio, lo abbiamo sempre detto».
Dopo un periodo di appannamento la squadra ha ritrovato anche i giusti equilibri, di gruppo e di gioco…
«Credo che sia normale quando si inseriscono giocatori in corso d’opera. Ci vuole un po’ di tempo per ritrovare l’amalgama giusta. Adesso ce l’abbiamo e sabato scorso le prestazioni di Imbrò e Mirone hanno contribuito in modo determinante alla vittoria. Hanno aggiunto qualcosa di importante a quello che già davano i compagni».
Domani sarà una sfida nella sfida. Tornerà infatti da avversario Fabio Cuccarese, in prestito quest’anno alla Sangiorgese…
«Fabio è un ragazzo eccezionale, sta facendo un buon campionato e alla Virtus siamo tutti contenti di questo. Sarà un piacere rivederlo domani sera».