Wim Mertens in concerto nel Duomo di Siena
9 Giu, 2015
Wim Wertens

Nell’ambito di “Laudetur – festival musicale fra spiritualità e misticismo”, giovedì 11 giugno, alle ore 21, nel Duomo di Siena, torna in Toscana Wim Mertens per un esclusivo concerto, uno dei maestri della new music europea e fondamentale punto di riferimento, dall’inizio degli anni Ottanta, per le sue originali composizioni per pianoforte.
Mertens presenterà, nel magnifico scenario dellla Cattedrale senese, uno speciale recital per piano e voce che ripercorrerà le pagine più intense della sua produzione, da “Jérémiades” (dedicato nel 1988 alle lamentazioni del profeta Geremia di fronte all distruzione di Gerusalemme) al nuovo album “Charaktersketch”, dedicato al “carattere dell’Europa” e alla crisi dei nostri tempi. Non mancheranno naturalmente i suoi classici, divenuti delle vere e proprie hit, come “Lir”, “Close cover”, “Humility”, “Struggle for pleasure”.
Wim Mertens, belga delle Fiandre, legato alla sua cultura ma con uno spirito fortemente ispirato a una visione globale della musica, in quasi quarant’anni di carriera ha mantenuto un costante lavoro di ricerca sull’uso degli strumenti e sulla scrittura, inventando un linguaggio riconoscibile. Nel suo stile impiega ipnotizzanti tecniche minimaliste (legate alla lezione dell’ambient-music e del cross-over) con un senso del “romantico” che piace sia ai seri appassionati di musica sia a un pubblico più popolare. Per questo è uno dei compositori e pianisti più originali sulla scena internazionale e più imitati, soprattutto in Italia.

giovedì 11 giugno – ore 21
SIENA . Cattedrale
Laudetur – festival musicale fra spiritualità e misticismo
< ingresso libero >