Volontariato civico a Rapolano, cittadini all’opera per la manutenzione dell’asilo e del Parco dell’Acqua
24 Ott, 2017
volontari-civici_Parco-Acqua

Madri e padri dei piccoli alunni all’opera per la manutenzione dell’asilo comunale, altri cittadini alle prese con giardinaggio e pulizia delle aree verdi. E’ ormai una realtà consolidata il volontariato civico, istituito dal Comune di Rapolano Terme nel marzo 2015, con i cittadini che hanno messo il loro tempo e la loro professionalità a disposizione della comunità. Nei giorni scorsi le famiglie dei bambini che frequentano la scuola materna “Jacopo Benedetti” hanno infatti realizzato alcune opere di manutenzione della scuola, come la pittura degli infissi e il decoro del parco giochi. Oltre a loro, altri volontari civici si occupano ormai costantemente della manutenzione di un luogo di ritrovo molto frequentato come il Parco dell’Acqua. «Fa piacere vedere, e apprezzare, come gli abitanti del nostro comune si vogliano mettere a disposizione della comunità – commenta il sindaco di Rapolano Terme Emiliano Spanu -. Il volontariato civico si sta dimostrando uno strumento efficace per incentivare nuove forme di cittadinanza attiva. Non nego infine che queste opere diano un aiuto concreto alla gestione dell’amministrazione comunale, per questo mi sento di ringraziare calorosamente queste persone per gli sforzi profusi».

Per volontariato civico si intende l’azione prestata in modo spontaneo e gratuito, senza fini di lucro, ed esclusivamente per finalità di impegno civile. Il volontariato civico si applica per servizi di sorveglianza in ambito scolastico e accompagnamento sullo scuolabus, tutela dell’ambiente, vigilanza delle strutture comunali, supporto per manifestazione ed eventi pubblici, informazione e orientamento culturale, decoro urbano. Possono partecipare tutti i residenti del territorio comunale di età compresa tra i 18 e i 75 anni. Il Comune di Rapolano Terme ha istituito un Albo dei volontari civici: i cittadini che vogliono svolgere queste attività saranno assicurati a cura e spese dell’amministrazione comunale che si occuperà anche di fornire mezzi e attrezzature necessari per lo svolgimento dei servizi. Per info e adesioni basta contattare l’Urp (tel.: 0577-723210; mail: urp@comune.rapolanoterme.si.it).