Volley: Emma Villas, Padura Diaz secondo in campionato nei punti segnati per set
23 Nov, 2016
emma-villas-siena-bcc-castellana-grotte

La Emma Villas Siena si è ripresa la vetta della classifica. I biancoblu allenati da coach Paolo Tofoli sono tornati in testa alla graduatoria appena una settimana dopo aver perso a Viterbo contro la Maury’s Italiana Assicurazioni, e ci sono riusciti sconfiggendo per 3-0 la Bcc Castellana Grotte, che fino a qui era a punteggio pieno dopo avere vinto le prime sei gare di questa stagione.
“Abbiamo giocato la gara perfetta”, ha commentato al termine del big match contro i pugliesi il capitano e palleggiatore della Emma Villas Siena, Marco Fabroni. Ed in effetti i senesi hanno tirato fuori un’ottima prestazione contro uno dei team accreditati per la promozione finale in SuperLega. Una giornata, quella di sabato al PalaEstra, che è stata caratterizzata anche da altri due aspetti: la presentazione del nuovo inno ufficiale della squadra, realizzato dai Nomadi, che si intitola “Ancora una volta” e la nascita del primo gruppo del tifo organizzato, la “Legione biancoblu” che si è fatta sentire con cori e anche con il suono dei tamburi ad incitare i giocatori della Emma Villas in campo.
I numeri e le statistiche delle prime sette giornate mostrano come l’Emma Villas sia un collettivo e che abbia molti punti di forza. Come evidenziato pure dalle ultime gare giocate, anche chi inizia il match in panchina riesce a dare il proprio importante contributo entrando in campo.
Dopo le prime sette gare di campionato è l’opposto cubano Williams Padura Diaz il giocatore senese che ha realizzato il maggior numero di punti: sono già 135, con un totale di 202 attacchi. Dietro di lui troviamo Renato Russomanno, che ne ha già messi insieme 67, poi Stefano Patriarca che è a quota 60, Filippo Vedovotto a 59. Anche chi non gioca tutti i minuti di ogni sfida, come scritto, riesce a fornire il proprio contributo: Vincenzo Spadavecchia (ottima la sua prestazione contro la Bcc Castellana Grotte) è a quota 34 punti realizzati, Sergio Noda Blanco (anche per lui una grande gara contro i pugliesi) è a 28. E poi c’è Marco Fabroni, il palleggiatore, che però si rende molto pericoloso anche al servizio e a muro, che è a quota 21.
Padura Diaz è settimo in tutta la Serie A2 per punti realizzati. Ma se guardiamo al più interessante dato dei punti segnati per set giocati l’opposto cubano balza al secondo posto, con una media di 5,87 punti per parziale: meglio di lui ha fatto fino ad oggi solamente Yvan Arthur Kody di Reggio Emilia con 6,04 punti per set. Padura Diaz è invece terzo in tutta la A2 per attacchi vincenti a set.
I giocatori, in casa senese, che hanno preso parte a tutti i 23 set fin qui disputati sono Fabroni, Padura Diaz, Patriarca e Cesarini.
Capitolo ace: in testa nella Emma Villas c’è Padura Diaz con 12, seguono Fabroni con 8 (e sono tantissimi per un palleggiatore), Spadavecchia con 6, Russomanno con 4, Vedovotto con 2, Noda Blanco con 1. Quattro ace sono stati realizzati contro la Bcc Castellana Grotte: 2 di Spadavecchia e 1 a testa per Fabroni e Noda Blanco.
I muri vincenti. A comandare in questa speciale classifica per quanto riguarda le statistiche della compagine senese è Stefano Patriarca che ne ha già totalizzati 14: con questo dato è tra i top venti del campionato. Seguono Spadavecchia con 12, Fabroni e Padura Diaz con 11.
Infine il dato delle ricezioni perfette. In tutto il campionato di Serie A2 Renato Russomanno si posiziona quarto per numero di ricezioni perfette a set: 2,68 per ciascun parziale. Un dato molto importante per uno schiacciatore come il brasiliano, che quindi si dimostra importante in ogni fase del gioco.
Se guardiamo l’indice relativo alla portata del gioco di tutti gli schiacciatori del campionato, Williams Padura Diaz occupa la prima posizione dopo sette giornate di stagione.