Volley, Bisogno: “Il turno di riposo alla prima giornata può essere positivo. Dovremo sempre dare il massimo”
23 Lug, 2017
volley-emma-villas-pres-bisogno

“Penso che per quanto riguarda le squadre nel prossimo torneo di Serie A2 ci sia abbastanza equilibrio. E il riposo alla prima giornata può essere anche un fatto positivo dal punto di vista organizzativo ed avremo una settimana in più per lavorare sulla preparazione”. Così il Presidente della Emma Villas Siena, Giammarco Bisogno, commenta il calendario della formazione biancoblu, che è stato ufficializzato giovedì nella cerimonia di presentazione della nuova stagione che si è tenuta all’Hotel Centergross di Bologna.

La Emma Villas Siena non giocherà quindi domenica 24 settembre, data della prima giornata di campionato, quando effettuerà un turno di riposo. “In quel fine settimana – afferma Bisogno – credo che organizzeremo un’amichevole. I calendari sono relativi e spesso lasciano il tempo che trovano, noi dovremo andare in campo e dare sempre il massimo”.

L’esordio ufficiale stagionale del team di coach Bruno Bagnoli avverrà quindi la settimana successiva, il primo ottobre, in quella che sarà la seconda giornata del torneo di Serie A2, quando la Emma Villas Siena giocherà in trasferta nel palazzetto dello sport della neopromossa Massa. Alla terza giornata, l’8 ottobre, ci sarà invece la prima partita al PalaEstra e in quella circostanza l’avversaria dei senesi saranno i salentini di Alessano, un team che quest’anno sarà allenato dall’ex Paolo Tofoli: “Nel nostro gruppo ci sono le altre due squadre toscane, quindi ci prepariamo per questi derby – prosegue il massimo dirigente biancoblu –. La nostra prima partita in casa sarà contro la formazione di coach Paolo Tofoli, e io anche in questa circostanza voglio spendere belle parole verso chi nella scorsa stagione ha fatto bene per l’Emma Villas raggiungendo buoni risultati. Credo che Paolo sia legato a noi anche a livello affettivo al di là dei risultati e degli episodi dello sport. Già nella prima fase affronteremo anche Williams Padura Diaz, Willem Snippe, Stefano Patriarca, penso che quando verranno a Siena faremo un pensiero a tutti loro perché l’aspetto umano e la riconoscenza sono valori molto importanti”.

Il calendario prevede la trasferta più lunga all’ultima giornata del girone di andata, in programma per il 19 novembre, quando la Emma Villas Siena andrà a giocare nel palazzetto dello sport della neopromossa Catania: “Ho conosciuto i dirigenti della società etnea e mi sembrano delle persone che hanno grande passione – afferma Giammarco Bisogno –. Penso che troveremo un palazzetto caldo, Catania è una grande città e andare in Sicilia è sempre molto affascinante”.

“Tra i nostri obiettivi – conclude il Presidente della Emma Villas – c’è anche la Coppa Italia. E’ una emozione ricordare il successo dello scorso anno, se pensiamo da dove siamo partiti e a quella magica atmosfera e giornata vissuta alla Unipol Arena di Casalecchio di Reno di fronte a così tanti spettatori e tifosi non possiamo non essere contenti di quello che abbiamo raggiunto”.