Volley: altro colpo dell’Emma Villas, confermato Marco Fabroni
23 Mag, 2017
Emma Villas Marco Fabroni

Marco Fabroni rimane alla Emma Villas Siena. Il palleggiatore di 35 anni farà parte della compagine biancoblu anche nella prossima annata sportiva. La società senese continua così la pianificazione in vista del campionato che verrà e dopo l’acquisto dell’opposto slovacco di 32 anni Martin Nemec posiziona un altro tassello fondamentale per la squadra della stagione 2017-2018.

Nella annata sportiva da poco terminata, Fabroni ha preso parte a 36 delle 37 partite disputate dalla Emma Villas Siena, saltando per un leggero infortunio solamente la gara2 a Mondovì dei quarti di finale dei play off contro la formazione del Vbc. Fabroni ha messo a segno 109 punti, molti per un palleggiatore, totalizzando 42 servizi vincenti e 36 muri-punto. In battuta ha dimostrato nuovamente tutte le sue grandi qualità, risultando a fine stagione tra i migliori dieci battitori del campionato di Serie A2.
“Ovviamente sono stracontento di continuare questo progetto”, dichiara subito Marco Fabroni. “Già adesso non vedo l’ora di ricominciare – aggiunge subito dopo –. Ora mi sto concedendo un po’ di riposo, ai primi di giugno riprenderò il lavoro fisico anche in palestra per poter avere una buona condizione”.
Il palleggiatore sta trascorrendo un periodo di vacanza e di relax in Sardegna insieme alla sua famiglia. “So del nuovo opposto, Martin Nemec – dice il ‘Fabro’ –. È un giocatore importante per questa categoria e so che si tratta di un ottimo professionista. Porterà certamente qualità ed esperienza nella nostra squadra, ha disputato partite importanti, ha vinto uno scudetto con la maglia di Trento e sarà un elemento fondamentale nel team. Negli ultimi giorni ho parlato con i nostri dirigenti e anche con il nuovo allenatore Bruno Bagnoli. Anche da lui ho avuto ottime impressioni, è un coach molto preparato e una persona assolutamente disponibile”.
La stagione è terminata da poco, ma già si pensa al futuro senza dimenticare le buone cose fatte quest’anno. “Credo che la nostra – commenta Fabroni – sia stata un’ottima stagione, i meriti della squadra vanno riconosciuti. Abbiamo giocato e vinto molte partite, abbiamo vinto la Coppa Italia nello splendido scenario della Unipol Arena. Quello è stato un importante traguardo raggiunto in una fantastica giornata. Il nostro obiettivo è quello di continuare a fare grandi cose, tutti si aspettano un ottimo campionato da parte nostra ed è giusto che sia così, noi cercheremo di dare il massimo. Si deve essere pazienti, le cose belle non sono facili da raggiungere. Qui a Siena si vedono grandi valori, la società sta lavorando bene e io credo che anche nella prossima stagione verrà allestita una squadra forte ed importante. Siamo arrivati ad un passo dalla finale, penso che con alcuni aggiustamenti potremo continuare a fare bene. Mi aspetto un’altra grande annata”.