Volley A2: una Emma Villas entusiasmante trionfa in gara1 di semifinale
10 Apr, 2017
Emma Villas Siena - Monini Spoleto abbracci

E’ una Emma Villas entusiasmante quella che gioca e vince la gara1 della semifinale dei play off contro una fortissima Monini Spoleto. Il match termina con il risultato di 3-0 ed in campo si vede un team biancoblu pimpante e attento sin dall’inizio. La squadra di coach Paolo Tofoli gioca assai bene al servizio, tiene altissime percentuali in ricezione e chiude la sfida con 7 muri punto contro solamente uno degli spoletini. E’ solo il primo atto di una serie che sarà lunga e che si gioca al meglio delle cinque gare. Gara2 sarà tra sette giorni, domenica 16 aprile, giorno di Pasqua alle ore 18 al PalaRota di Spoleto.

Nei due sestetti non ci sono novità. Siena si presenta in campo con Fabroni e Padura Diaz sulla diagonale, Noda Blanco e Russomanno come schiacciatori di banda, Spadavecchia e Patriarca al centro, Cesarini libero. Coach Provvedi opta per Monopoli e Morelli in diagonale, Bertoli e Mariano schiacciatori, Zamagni e Bargi centrali e Romiti libero.

La Emma Villas parte fortissimo: la formazione senese è carica a mille. Padura Diaz, Noda Blanco e Russomanno colpiscono subito e mettono il match sui giusti binari. Su una schiacciata di Noda Blanco occorre il Video Check per capire che il punto è biancoblu. Funzionano anche il muro, con Patriarca che c’è e fa valere le sue qualità, ed il servizio con Noda Blanco autore di un ace. Il team di coach Paolo Tofoli è subito sul 6-3. Però la Monini non ci sta e piazza un controbreak, sospinta da Morelli che trova anche un servizio vincente. Il punteggio è adesso sul 7-7. Ma in questo momento Siena ingrana una marcia superiore. Spadavecchia è superlativo: le sue mani in questo frangente di gara arrivano ovunque. Il muro senese riesce a fermare i fortissimi schiacciatori della compagine umbra. Russomanno mette a segno due servizi vincenti e Spadavecchia mura l’opposto della Monini Michele Morelli. Siena si porta sul 15-8 ed il numerosissimo pubblico presente al PalaEstra è in estasi. Siena non si ferma e sembra non conoscere pause: Padura Diaz e Spadavecchia ampliano ancora il divario: ora i padroni di casa sono avanti di 9 lunghezze: 18-9. Coach Provvedi cambia qualcosa nella squadra ed inserisce Garofalo e Joventino. Il servizio senese è su altissimi livelli e la ricezione della Monini sta soffrendo molto. Il primo set viene chiuso da Willi Padura Diaz sul 25-13. La squadra di Tofoli ha terminato il primo parziale con il 65% in attacco, con 3 servizi vincenti, 4 muri-punto e con alte percentuali anche in ricezione.

Così come nel primo set anche nel secondo la Emma Villas inizia alla grande. I primi tre punti di questo parziale sono della formazione di coach Paolo Tofoli. Ancora il servizio e il muro sono le armi vincenti di Siena. Noda Blanco pare tarantolato e non sbaglia un colpo. Intanto Spadavecchia trova un’altra cosa positiva nella sua gara con un ace. Il divario si fa netto anche in questo set: 12-5 per i locali. Fabroni trova il punto sorprendendo il muro della Monini, coach Paolo Tofoli inserisce Simone Di Tommaso in battuta. Il team senese continua a trovare muri punto, il quarto personale di Vincenzo Spadavecchia vale il ventunesimo punto della Emma Villas. Fabroni serve prima Russomanno in pipe e poi Noda Blanco, il muro spoletino non riesce a fermare gli schiacciatori senesi. Ancora Renato e un errore di Joventino al servizio chiudono il secondo set: 25-19. E’ alta la percentuale in attacco dei senesi anche nel secondo set: 56% contro il 43% degli umbri. Al tempo stesso le percentuali senesi in ricezione sono da record.

La Monini deve giocarsi tutto nel terzo set. Stavolta è molto positivo l’avvio di parziale dei giocatori di Provvedi che trovano in Joventino l’uomo del momento. Anche Bertoli adesso è molto pimpante. I locali rispondono con Russomanno, ma la Monini è comunque avanti di due lunghezze: 5-7. Morelli è in panchina, la Monini ha Joventino e Garofalo in campo mentre Bertoli agisce da opposto. Il terzo set è lottatissimo ed entusiasmante da un punto di vista dell’agonismo. Siena riesce a mettere la testa avanti sul 13-12 con un servizio vincente di Sergio Noda Blanco. Bravo Garofalo che risponde con egual moneta andando ad incrociare il servizio. Anche in questo match l’apporto dei centrali senesi è notevole: Patriarca e Spadavecchia mettono nuovamente la loro firma. La Emma Villas prova l’allungo, e il +3 arriva direttamente dal servizio: l’ace di Russomanno porta il risultato sul 19-16 (ed è anche il decimo punto dello schiacciatore brasiliano). Siena difende con i denti sull’ennesimo tentativo di rientro da parte della Monini Spoleto. Il terzo set si gioca punto a punto, coach Paolo Tofoli sul risultato di 20-19 decide di parlarne un po’ con i suoi giocatori. E’ ancora Russomanno a dare il match point ai senesi dopo un finale emozionante di set e dopo che Zamagni e Garofalo hanno messo a terra bei palloni. Sul match point la difesa umbra lavora alla grande su un “bolide” di Williams Padura Diaz, ma non riesce a fare altrettanto poco dopo su Vincenzo Spadavecchia. Il terzo parziale termina sul 25-23, la Emma Villas Siena festeggia per la vittoria in gara1.

Emma Villas Siena – Monini Spoleto 3-0 (25-13; 25-19; 25-23)

EMMA VILLAS SIENA: Fabroni 1, Noda Blanco 14, Vedovotto, Gradi, Padura Diaz 9, Patriarca 9, Russomanno 11, Cannistrà, Braga, Spadavecchia 13, Di Tommaso, Cesarini (L), Battista (L), Menicali. Coach: Tofoli.

MONINI SPOLETO: Morelli 5, Bargi 9, Mariano 1, Festi, Vanini, Iaccarino, Garofalo 5, Zamagni 3, Monopoli, Marta (L), Joventino 7, Segoni 1, Bertoli 3, Romiti (L). Coach: Provvedi.

Video Check: richiesto nel primo set da Siena sull’1-3 (decisione cambiata) e sul 24-13; richiesto nel secondo set da Spoleto sul 3-0; richiesto nel terzo set da Spoleto sul 2-5 e sul 3-5

Spettatori: 1.400.