Volley A2: la pool promozione della Emma Villas inizia con una bella vittoria contro Reggio Emilia
12 Feb, 2017
Emma Villas Siena Simone Di Tommaso

La Emma Villas inizia alla grande la Pool Promozione centrando un successo da tre punti contro la Conad Reggio Emilia che consente al team biancoblu di mantenere la prima posizione di classifica dopo un’ora e sedici minuti di match.
Siena inizia il match con Fabroni e Padura Diaz sulla diagonale, Noda Blanco e Russomanno in banda, Spadavecchia e Patriarca al centro, Cesarini libero.
Reggio Emilia risponde con una diagonale composta dal palleggiatore Soli e da Kody, gli schiacciatori sono Scaltriti e Bevilacqua, al centro giocano Miselli e Suljagic, il libero è Morgese.
La Emma Villas inizia subito bene, portandosi sul 2-0 con un punto di Russomanno e un’invasione della formazione emiliana. Il giocatore più temuto nella Conad, il camerunense Kody, prima sbaglia una battuta e poi manda a lato una schiacciata: il suo inizio non è dei migliori. Da parte senese, invece, soprattutto Russomanno si fa apprezzare con ottime giocate nella prima parte della sfida: così Siena si porta sul 10-5. Kody inizia ad alzare il giro del motore e anche Bevilacqua riesce a mettere a terra il pallone. La Conad recupera anche con un muro di Rossatti che porta il punteggio sul 12-10. Gli ospiti in questa fase si fanno apprezzare per un ottimo muro, oltrepassato però poco dopo da Russomanno e per due volte da Padura Diaz. Siena torna a mettere una marcia alta: le schiacciate di Noda Blanco sono vincenti, Cesarini mostra ottime cose in difesa e Russomanno mette anche a segno l’ace che vale il 19-10. Patriarca mostra un po’ del suo talento con i punti che avvicinano i senesi alla conquista del primo set. L’errore di Dolfo al servizio e la schiacciata di Spadavecchia danno il primo set a Siena: 25-14.
Nel secondo set la Conad pecca ancora al servizio mentre le percentuali offensive di Siena restano alte. Reggio Emilia passa in vantaggio all’inizio del parziale, ma un muro di Russomanno e una bella schiacciata di Padura Diaz danno la parità ai biancoblu. Il set però è molto equilibrato: un paio di errori dei senesi consentono alla Conad di riportarsi avanti: 8-10. Arriva però un grande controbreak senese con il turno di battuta di Renato Russomanno, che sigla un ace e che mette in difficoltà la difesa emiliana fino al 13-10. Ci pensa poi Soli con un secondo tempo ad eludere il muro senese. Anche Kody è cresciuto rispetto al primo parziale. Ma Siena continua a giocare con qualità: Padura Diaz realizza un ace, poi sono i centrali Spadavecchia e Patriarca a mettere il turbo. Il numero 8 dei biancoblu è autore anche di una battuta vincente. Fabroni gioca una gara straordinaria e mette gli schiacciatori senesi nelle condizioni migliori per colpire. Il muro emiliano prolunga il set di alcune azioni, poi ci pensa ancora Spadavecchia a mettere fine al parziale per 25-19.
Siena, con Di Tommaso in campo, riparte a mille all’ora con un parziale di 8-1. Scaltriti chiude bene un’azione per i reggiani. Ma il divario tra le due formazioni è ancora notevole, con il palleggiatore senese che trova bene prima Padura Diaz e poi Patriarca. Silva realizza un punto lungolinea di bellissima fattura. Il diciottesimo punto della Emma Villas arriva con un muro di Di Tommaso: 18-12. L’affondo di Spadavecchia vale il 20-14. Tofoli manda in campo anche Cesare Gradi e Michael Menicali. E’ ancora Di Tommaso a chiudere il match con un muro vincente.

Emma Villas Siena – Conad Reggio Emilia 3-0 (25-14; 25-19; 25-20)

EMMA VILLAS SIENA: Fabroni 1, Noda Blanco 10, Vedovotto, Gradi 1, Padura Diaz 15, Patriarca 5, Russomanno 8, Cannistrà, Spadavecchia 9, Di Tommaso 2, Cesarini (L), Battista (L), Menicali. Coach: Tofoli.

CONAD REGGIO EMILIA: Suljagic 5, Norbedo 3, Miselli, Soli 2, Dolfo, Cargioli, Beccaro, Bevilacqua 4, Kody 10, Rossatti 9, Silva 6, Scaltriti 1, Morgese (L). Coach: Dall’Olio.

Video Check: richiesto nel primo set da Reggio Emilia sul 9-4 (decisione cambiata) e sul 16-10 e da Siena sul 19-12 (decisione cambiata); da Reggio Emilia sul 6-1 e sull’8-1.