Volley A2: il sogno della Emma Villas finisce ai quarti di finale play-off
7 Apr, 2016
Presidente Emma Villas Siena Giammarco Bisogno

E’ arrivata ai quarti di finale la sconfitta più amara della stagione per l’Emma Villas Siena, tagliata fuori dai play off da un’agguerrita e più incisiva Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania, che in due gare ha strappato ai toscani la qualificazione in semifinale, vincendo il match di ieri sera per 3 set a 1.

Starting six per la squadra ospite composto da Calonico, Ottaviani, Mrdak, Monopoli, Shavrak, Esposito e il libero Bonami; per la squadra di casa formato da Scappaticcio, Majdak, Di Marco, Braga, Raffaelli, Noda Blanco e il libero Marchisio.

Gli avversari di Tuscania vanno per primi in vantaggio, non senza la complicità di alcuni errori nel campo senese e mister Caponeri chiede immediatamente il suo primo time-out del match (2-6). Due azioni efficaci del centrale Braga permettono all’Emma Villas Siena di interrompere la serie di punti conquistati dai laziali e danno il via alla rimonta, fino al 7-8, che induce mister Tofoli a chiamare il suo sestetto. Di Marco porta il punteggio in parità (8-8), ma con un break di vantaggio è Tuscania che conquista il time-out tecnico del primo set sul punteggio di 10-12. Il tecnico bianco-blu gioca la carta del doppio cambio, sostituendo Majdak con Tamburo e Raffaelli con Snippe (11-14), ma la conquista di cinque lunghezze da parte della squadra ospite rende necessario un nuovo time-out, richiesto dalla panchina senese (12-17). Sono ancora cinque le distanze tra le due squadre quando Tuscania raggiunge i venti punti, avvicinandosi sempre più pericolosamente alla chiusura del set (15-20). Due invasioni e una battuta finita sul nastro costano care all’Emma Villas Siena, che vede gli avversari laziali conquistare il ventitreesimo punto (17-23) e poi chiudere il set per 18-25.

Il primo break point del secondo set è firmato Emma Villas Siena (2-0), ma la formazione laziale capovolge rapidamente il risultato e mister Caponeri chiama il time-out sul 2-4. Dopo il cambio di palleggiatore nel campo toscano (con l’ingresso di Pistolesi al posto di Scappaticcio), ancora una volta è Braga ad arrestare la corsa dei laziali, conquistando il terzo punto per la formazione bianco-blu (3-7). L’Emma Villas Siena non riesce, però, a ridurre le distanze e Tuscania conquista il time-out tecnico con quattro punti di vantaggio (8-12). I laziali prendono il largo, inseguiti con fatica dai toscani, e sull’11-18 arriva il secondo, e ultimo, time-out discrezionale a disposizione del tecnico dell’Emma Villas Siena. La diagonale di Tamburo termina out e regala a Tuscania l’occasione per il primo set point; occasione ben sfruttata dai viterbesi, che a un efficace muro si aggiudicano anche il secondo set con il punteggio di 14-25.

Il terzo set, dopo i primi due negativi, inizia bene per la squadra di casa, che si porta per prima in vantaggio e mette quattro punti tra sé e gli avversari (5-1). In campo nuovamente il capitano Scappaticcio con Tamburo opposto e Snippe in posto quattro. Gli avversari non perdono, però, la concentrazione, riprendono un buon ritmo di gioco e si portano sotto accorciando le distanze (8-7). Nonostante la rimonta dei laziali, l’Emma Villas Siena riesce a conservare il vantaggio e, per la prima volta nel match, conquista per prima i dodici punti e la pausa tecnica sul 12-9. Al rientro in campo, il centrale Bortolozzo (in campo al posto di Braga) ha immediatamente l’occasione per mettere a segno un punto e la conquista del quattrordicesimo induce mister Tofoli a chiamare il time-out (14-9). E’ un’Emma Villas Siena diversa quella che si muove nel campo in questo terzo set, nonostante alcuni errori di troppo al servizio. La panchina bianco-blu richiede il time-out opzionale sul 16-14, per tentare di impedire la rimonta di Tuscania. Per la prima volta dall’inizio del match, i toscani conquistano i venti punti, grazie a un attacco ben piazzato di Snippe, che mette a segno anche il punto successivo (21-18). Il ventitreesimo punto arriva con un ace di Tamburo (23-18) e dopo tre azioni favorevoli alla squadra ospite, arriva la prima set ball grazie a una palla ben giocata da Snippe e l’Emma Villas Siena porta segna il punto decisivo (25-21) per riaprire la gara e rimandare il verdetto al quarto set.

Caldo il palazzetto di Siena e caldi gli animi in campo per questo quarto set decisivo, nel quale i ragazzi di mister Caponeri, chiamati al time-out tecnico sul punteggio di 3 a 6, dovranno mantenere concentrazione e lucidità. Tuscania, tuttavia, riesce a proseguire nella sua corsa e prende il largo, mentre i padroni di casa, che non riescono a superare diversi muri avversari, rimangono indietro di sette lunghezze (5-12). Due punti consecutivi messi a segno da Snippe infondono fiducia ai senesi (10-15), ma Tuscania conserva saldamente diversi punti di vantaggio e si avvicina pericolosamente al match point (16-21). L’Emma Villas Siena recupera terreno fino a portarsi a quattro lunghezze di distanza, sul 19-23 il gioco è interrotto da una nuova brevissima pausa. La squadra di casa annulla il primo set point dei viterbesi (21-24), ma Tuscania chiude i giochi con un attacco di Calonico, che mette a segno il punto decisivo per il set, chiuso 21-25, e per la vittoria finale per 3 set a 1.

Il primo campionato di serie A2 dell’Emma Villas Siena termina ai quarti, dopo la doppia vittoria messa a segno dall’avversaria di questa delicata fase, la Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania, che vince il match per 3 set a 1.

“Ringrazio calorosamente tutto il pubblico di Siena. – dichiara il Presidente Giammarco Bisogno – Siamo stati accolti benissimo dalla città, dall’amministrazione comunale, dalla Mens Sana e dalle altre società sportive. Un ringraziamento speciale va anche ai nostri sponsor che ci hanno sostenuto per tutta la stagione, i quali avremo occasione di ritrovare prossimamente. Nonostante le numerose difficoltà incontrate durante l’anno i ragazzi hanno lavorato tanto e per questo desidero ringraziare anche loro, tutta la società e i tecnici. Adesso ci prenderemo qualche giorno di riposo per poi ripartire subito con la pianificazione della prossima stagione.”

EMMA VILLAS SIENA – MAURY’S ITALIANA ASSICURAZIONI TUSCANIA 1-3

Parziali: 18-25, 14-25, 25-21, 21-25
Arbitri: 1° arb. Giardini Massimiliano, 2° arb. Piubelli Massimo

EMMA VILLAS SIENA: Fantauzzo (), Di Marco (12), Majdak (4), Scappaticcio (1), Raffaelli (), Tamburo (12), Pistolesi (3), Bortolozzo (4), Mengozzi (), Braga (8), Snippe (7), Marchisio (libero), Noda Blanco (8).
1° All. Caponeri Massimo
2° All. Martilotti Alfredo

MAURY’S ITALIANA ASSICURAZIONI TUSCANIA: Calonico (10), Straino (), Hueller (), Bonami (libero), Vitangeli (), Ottaviani (1), Mrdak (24), Mazzon (4), Monopoli (1), Pieri (libero), Shavrak (16), Esposito (10).
1° All. Tofoli Paolo
2° All. Grezio Fabrizio
EMMA VILLAS VOLLEY: b.s. 10 , ace 3 , ric. pos. 49 %, ric. prf. 29 %, att. 48 %, muri 8 .
MAURY’S ITALIANA ASSICURAZIONI TUSCANIA: b.s.9 , ace 5 , ric. pos. 52%, ric. prf. 33%, att. 44%, muri 11.