Vittorio Sgarbi presenta in anteprima la mostra su Domenico di Bartolo
22 Mar, 2017
vittorio sgarbi

Vittorio Sgarbi presenta in anteprima la mostra “Domenico di Bartolo: cronache di misericordia” (Asciano, 6 maggio – 11 agosto) e il volume “Domenico di Bartolo, una vita artistica tra luci e ombre” (Maggioli editore).

Dopo Claudio Tolomei lo scorso anno, il progetto Asciano città d’arte curato dalla Pro Loco in collaborazione con il Comune di Asciano (Siena), propone il talento di Domenico di Bartolo Ghezzi (Asciano, 1400/1404 – Siena, 1444/1447), interprete autentico del Rinascimento senese. Nei locali museali di Palazzo Corboli verrà allestita la prima esposizione dedicata al pittore che consentirà una lettura ravvicinata di alcune tra le sue opere più importanti in rapporto con i pittori del Quattrocento senese, alcuni dei quali ben rappresentati nel museo ascianese, da Francesco di Valdambrino a Martino di Bartolomeo, da Matteo di Giovanni a Luca della Robbia fino a Jacopo della Quercia.

La mostra ospiterà, tra le altre, la statua lignea “Madonna col Bambino” di Jacopo della Quercia, proveniente da Villa a Sesta, e la “Madonna dell’Umiltà” di Domenico di Bartolo ospitata alla Pinacoteca Nazionale di Siena. Durante tutto il periodo della mostra sono previsti incontri, concerti e conferenze.