Vittoria per la Ego Handball contro Brixen (34-21)
26 Mar, 2019
logo_are_6_trasp

EGO HANDBALL SIENA-BRIXEN  34-21 (17-11)

EGO HANDBALL SIENA: Ciani, Garcia, Bevanati 1, Pesci 6, Santinelli, Pelacchi 1, Varvarito, Rotunno, Provvedi 2, Bellini 2, Borgianni 12, Nelson 7, Petrangeli, Djedid 2, Lastrucci 1. All. Fusina

BRIXEN: Pfattner, Nenadic3 , Crespo 4, Castro 3, Darfmann, Wieland 2, Wierer, Brugger, Ranalter 2, Basic 3, Mitterruntzner 3, Tedesco, Sader 1. All. Da Rui.

Una bella e combattiva Ego centra la vittoria la PalaEstra battendo Brixen con il punteggio di 34-21, al termine di una partita sempre condotta e sempre tenuta in controllo con determinazione dalla formazione senese, avanti fin dalle battute iniziali.

È la Ego infatti ad aprire le marcature della gara e dopo 10’ guida l’incontro 7-3. I ragazzi di coach Fusina si presentano molto determinati e dopo 15’ piazzano cinque reti di differenza dalla squadra ospite (9-4). Siena difende forte e controlla il vantaggio (13-9 al 22’). Borgianni allunga per i suoi, Brixen risponde, ma la Ego trova tre reti di fila che valgono il massimo vantaggio (17-10 al 29’). Brixen va a bersaglio, ma è Siena a chiudere avanti il primo tempo 17-11.

Dopo l’intervallo, la Ego torna in campo con le stessa determinazione del primo tempo e dopo 3’ conduce 20-12. Al  7’ Pesci segna  e mette dieci reti di differenza con Brixen (23-13). Garcia è una garanzia nella difesa della Ego anche se Bressanone prova a riavvicinarsi e al 15’ recupera due lunghezze (24-16). Nelson sbaglia un rigore ma si fa subito perdonare e ne mette due di fila per il nuovo +10 al 17’ (26-16). Pelacchi segna la rete del +11 al 20’ (27-16). La Ego non si rilassa e continua da attaccare gestendo il vantaggio che al 24’ è 30-19. La formazione senese dilaga nel finale e chiude la gara con il punteggio di 34-21.

“Era fondamentale vincere – ha commentato Alessandro Fusina a fine gara – dopo il passo falso di Bologna. Oggi abbiamo disputato una grandissima partita, non permettendo  a Bressanone di entrare mai in gara ed imponendo il nostro gioco fin dal primo minuto. Una grande prestazione di tutto il collettivo”.

Miglior marcatore dell’incontro Edoardo Borgianni, autore di 12 reti: “Siamo partiti bene fin dall’inizio e già alla fine del primo tempo eravamo sopra sei reti. Nel secondo tempo abbiamo continuato con la stessa grinta e siamo riusciti a vincere la gara. All’andata abbiamo sprecato la partita e c’era grande voglia di riscatto da parte di tutta la squadra e stasera lo abbiamo dimostrato”.