Virtus: Under 15 Eccellenza Finali Nazionali
12 Mag, 2019
Virtus under 15 Eccellenza alle Finali Nazionali

Grande risultato per gli Under 15 Eccellenza, che hanno ottenuto la qualificazione alle Finali Nazionali  in programma dal 27 Maggio al 2 Giugno a Cecina e Donoratico.
I rossoblu si sono qualificati tramite l’interzona giocato a Ozzano, in un girone insieme a Lecce, Casale Monferrato e Varese. I ragazzi di coach Spinello hanno battuto i pugliesi nella gara d’esordio, per poi perdere contro Varese; nell’ultima partita quindi i virtussini si sono ritrovati a giocarsi il passaggio del turno nello scontro diretto con la forte Casale Monferrato, in una sfida da dentro-fuori che la Virtus, con impegno, talento e concentrazione è riuscita a portare a casa, avanzando così alla fase finale del campionato e affermandosi tra le prime 16 squadre d’Italia.
La squadra dell’annata 2004 della Virtus arriva da un triennio esaltante: campioni regionali under 13 due anni fa, titolo mancato per un soffio lo scorso anno con la sfortunata semifinale persa di 1 punto (unica sconfitta stagionale), che è tornato però nelle mani dei rossoblu quest’anno, quando i giovani virtussini si sono laureati campioni regionali accedendo alla fase nazionale del campionato.
Una squadra tutta senese, rinforzata da alcuni elementi della zona grazie alle collaborazioni con le società del territorio che vanno avanti da tempo, che hanno rafforzato una squadra già con un’ossatura fortissima.
Un premio sia per i ragazzi che per la società, che dimostra ancora una volta come, anche in un periodo certamente diverso rispetto ai fasti di alcuni anni fa, riesce a lavorare egregiamente grazie alla competenza degli allenatori, dello staff e di tutto il movimento Virtus, lavorando in sinergia con il territorio e raggiungendo ottimi risultati.

VIRTUS SIENA – NEW BASKET 99 LECCE 62-49 (25-17; 37-26; 52-36)

VIRTUS: Gazzei 4, Puccetti 6, Bruttini ne, Broscenco, Cannoni 12 Nikiforakis 8, Iannoni 2, Liotta ne, Costantini, Braccagni 17, Ravenni 8, Donati 5. All. Spinello.

Esordio super per i rossoblu che battono Lecce per 62-49. Partita sempre in controllo per i ragazzi di coach Spinello, che con un break iniziale grazie ai canestri di Braccagni e Cannoni mettono la testa avanti per non voltarsi più indietro. Lecce rimane sempre attaccata alla partita senza però mai riavvicinarsi definitivamente, permettendo alla Virtus di chiudere i conti nell’ultimo quarto con una super difesa che alimenta il parziale che li porta a +20, dal quale poi i rossoblu gestiscono la partita fino al finale 62-49.

VIRTUS SIENA – PALLACANESTRO VARESE 52-63 (22-15; 33-42; 41-52)

VIRTUS: Braccagni 10, Cannoni 13, Gazzei 8, Ravenni 7, Puccetti 1, Donati 5, Nikiforakis 8, Costantini, Liotta, Bruttini, Iannoni, Broscenco. All. Spinello.

Sconfitta nella seconda partita del raggruppamento per la Virtus, che cede alla Pallacanestro Varese per 52-63 al termine di una partita combattuta e emozionante. Dopo un primo quarto tutto di marca Virtus, che i rossoblu chiudono con 7 punti di vantaggio, nella seconda frazione viene fuori Varese, che mette in campo tutta la sua fisicità costruendo un parziale di 11-27 che permette ai lombardi di gestire 9 punti di vantaggio a metà partita. Nel terzo quarto i virtussini accorciano, tornando sul -5, ma Varese trova la forza di mantenere il vantaggio ed allungare di nuovo sul +9. Nell’ultima frazione, con Braccagni fuori per 5 falli, i rossoblu trovano comunque la forza di tornare di nuovo sul -5, ma un po’ di imprecisione dalla lunetta e qualche errore di troppo non permettono loro di completare la rimonta, con Varese che allunga con i tiri liberi fino al 52-63 con cui termina la partita.

JUNIOR CASALE MONFERRATO – VIRTUS SIENA 77-84 (24-23; 33-45; 56-64)

VIRTUS: Gazzei 9, Puccetti 4, Bruttini, Broscenco, Cannoni 15, Nikiforakis 6, Iannoni 7, Liotta, Costantini, Braccagni 24, Ravenni 2, Donati 17. All. Spinello

Con una vittoria ed una sconfitta, Virtus e Casale arrivano a giocare lo scontro diretto come una partita da dentro o fuori: chi vince va alle Finali Nazionali, chi perde termina la stagione ad un passo dalle finali. Avvio super della Virtus che sembra non sentire la tensione della partita e si porta in vantaggio 21-9 dopo pochi minuti, salvo poi subire la rimonta di Casale che arriva a portarsi addirittura in vantaggio al termine del primo quarto. Una rimonta che avrebbe potuto facilmente dare un colpo psicologico forte ai rossoblu, che invece rientrano in campo ancora più determinati, mettendo sul parquet una ottima difesa che permette loro di piazzare un parziale che li porta sul +12 (33-45) a metà partita. I ragazzi di coach Spinello giocano mantenendo il vantaggio fino all’ultimo quarto, quando la partita, che sembrava ormai avviata verso una comoda vittoria per la Virtus, torna a farsi viva con la rimonta di Casale che torna sul -1 (76-77) a un minuto dalla fine. La paura della sconfitta dopo aver condotto per tutta la partita sembra aleggiare tra i rossoblu, ma Cannoni si prende sulle spalle la squadra e segna con un reverse il canestro del +3, cattura il rimbalzo in difesa ed è freddissimo dalla lunetta con un 2/2 che chiude la partita.
Alla sirena finale esplode la gioia dei virtussini, che ora sono ufficialmente tra le prime 16 squadre d’Italia e dal 27 Maggio al 2 Giugno andranno a giocarsi le Finali Nazionali.