Virtus: i risultati delle squadre giovanili
17 Ott, 2017
Virtus 2017 Under 18 eccellenza

Altro fine settimana ricco di partite per i giovani virtussini. Vittoria all’esordio per gli Under 20 regionali di coach Papi, mentre gli Under 15 si portano a casa il derby con il Costone. Sconfitte invece per gli Under 18 e Under16.

UNDER 20 REGIONALI

MAGINOT SIENA – DON BOSCO FIGLINE 64-47 (13-17, 32-25, 48-39)

MAGINOT: Cavaglioni, Sorbi 3, Cannoni 15, Nanni 2, Pagni 6, Cerpi 14, Bindi 2, Perugini, D’agostino 15, Vannini 6, Bicchi 2. Allenatore: Papi.

Vittoria all’esordio per gli Under 20 regionali di coach Papi che battono Figline per 64-47. Bella partita giocata con intensità che permette alla Maginot di aprire il campionato con 2 punti importanti.
Prossimo impegno Lunedì 23 alle ore 20.30 a Certaldo, per affrontare la Virtus Certaldo nella seconda giornata di campionato.

UNDER 18 ECCELLENZA

USE EMPOLI – VIRTUS SIENA 85-44 (23-11, 38-23, 55-36)

VIRTUS: De Sanctis 4, Caroni 10, Vallerani 3, Carletti, Foggi 2, Falchi 2, Cessel 1, Valeri 6, Totaro, Ndour 4, Terni 6, Liberati 4. All.: Ceccarelli

Prima sconfitta stagionale per gli U18 della Virtus Siena, che escono sconfitto dalla trasferta ad Empoli, dopo una partita giocata ad altissimi ritmi.
Partono subito bene i padroni di casa, che trovano ritmo in attacco grazie a qualche errore individuale dei rossoblù, costretti fin da subito ad inseguire, ma che non mollano mai e che nel finale di secondo quarto hanno per 2 volte il pallone per rientrare in singola cifra di svantaggio, ma gli errori offensivi impediscono il recupero ed i biancorossi locali affondano il colpo andando all’intervallo sul +15.
Al rientro la Virtus prova a restare a contatto, ma la maggiore precisione dell’Use Empoli rende vani i tentativi di rimonta facendo crollare i rossoblù.
Non sono mai mancati l’impegno e la voglia di provarci, ma la disastrose percentuali offensive ed una difesa con troppi errori individuali hanno scavato un divario difficile da colmare fin da subito.
Prossimo impegno per la Virtus è previsto Mercoledì 18/10 alle 20.00 quando al PalaPerucatti arriverà la Juve Pontedera.

UNDER 16 ECCELLENZA

DON BOSCO LIVORNO – VIRTUS SIENA 76-42 (17-15, 38-24, 59-38)

DON BOSCO: Bechi 9, Cunardi 1, Dotti 4, Sorrentino 2, Vanacore 6, Mazzantini 11, Tempestini, Voliani 11, Iacoponi 11, Barzacchi 9, Lorenzini 7, Mori 5. Allenatore: Tomaselli.

VIRTUS: Trisciani 1, Lalli 6, Cinelli 6, Filipovic M, Valeri 24, Bindi 3, Filipovic T. 3, Calvellini 1, Giannetti, Cannoni, Fattorini, Gazzei. Allenatore: Cappelletti.

Sconfitta sul campo del Don Bosco per la Virtus. L’ampio divario si registra negli ultimi due quarti, quando i padroni di casa spingono sull’acceleratore mentre i senesi già attendono la doccia finale. Sicuramente uno stop brutto non tanto e non solo per lo scarto ma soprattutto per l’atteggiamento mostrato, la poca concentrazione (9/31 ai liberi) e la scarsa voglia di cambiare le cose. Adesso una settimana di allenamenti prima della trasferta di Valdicornia lunedì 23 ottobre alle 18.

UNDER 15 ECCELLENZA

VIRTUS SIENA – COSTONE SIENA 61-59 (20-15, 35-28, 51-45)

VIRTUS: Braccagni 7, Gallorini 24, Cannoni 1, Cortigiani 4, Zaccaria 1, Gabbricci 4, Valeri 3, Nikiforakis 8, Siliberto ne, Lazzeroni ne, Marchetti ne. Allenatore: Cappelletti.

COSTONE: Marzucchi, D’Aubert ne, Mini, Di Leo 2, Paolini, Aiello 2, Picchi 17, Maggiorelli ne, Carpitella 31, Martelli 7, Mariottini. Allenatore: Collini.

Il primo derby della stagione U15 Eccellenza va alla Virtus al termine di 40′ di assoluta battaglia col Costone. I rossoblu sono bravi a prendere subito il comando per non lasciarlo più, ma i gialloverdi riescono a frenare le manovre offensive di Gallorini e compagni, per poi appoggiarsi ad un ispiratissimo Carpitella dall’altra parte del campo. La Virtus raggiunge anche il +9 poi commette alcune scelte scellerate che permettono ai ragazzi di coach Collini di avere la rimessa a 2 secondi dalla fine per pareggiare o vincere, ma il tiro va corto.
Prossimi impegni due trasferte consecutive, mercoledì 18 a Legnaia e domenica 22 a Prato.