Virtus: gli Under 15 Eccellenza trionfano al Torneo di Cesenatico
11 Gen, 2017
virtus-u15-torneo-cesenatico

Gli Under 15 eccellenza della Virtus conquistano il X° torneo nazionale “Presepe della Marineria” giocato dal 3 al 6 gennaio a Cesenatico. I ragazzi di coach Zanotti disputano una manifestazione in crescendo, iniziata con una sconfitta nella prima giornata e finita invece con il successo nella finalissima. Il cammino della Virtus, come detto, comincia con una battuta d’arresto contro lo Sporting Milanino, squadra con cui i rossoblù vinceranno invece in finale. La partita si decide in favore dei milanesi solo nel secondo tempo, con il primo che si chiude sul 30-25 per i lombardi. I rossoblù provano a recuperare i 5 punti di svantaggio, ma sbagliano troppi canestri facili che avrebbero potuto rimettere in equilibrio il match, che si conclude sul 58-43. La seconda gara vede di fronte la Virtus alla GS Rosta Torino. Tra le 2 compagini c’è troppo divario, con il punteggio finale che recita 94-19 per i senesi. Stesso copione nella terza partita del torneo, contro la VIS Reggio Calabria, finita con una vittoria schiacciante per 120-19 da parte dei rossoblù. Il match successivo vede i ragazzi di Zanotti affrontare Teramo Basket 1960. Anche in questo caso è un dominio della Virtus già dal primo tempo, chiuso 60-23. I senesi mantengono e aumentano il distacco nella seconda frazione, con la partita che si chiude 112-39. In semifinale i virtussini affrontano Ebro Basket Milano. La Virtus riesce ad andare subito avanti, ma la partita è molto combattuta e il primo tempo si chiude 35-20 per i rossoblù. Nel secondo tempo Ebro prova a rimontare e riesce ad accorciare le distanze tornando a -10, trovando una Virtus un po’ in difficoltà, ma con una buona intensità offensiva e difensiva Bindi e soci riescono a tornare a +15, distacco con cui si chiuderà il match sul punteggio di 68-53. La finalissima del torneo si disputa tra Virtus Siena e Sporting Milanino. La gara è subito intensa con le 2 squadre molto agguerrite. A differenza del primo scontro, la Virtus riesce a stare attaccata ai milanesi e chiude il primo tempo addirittura in vantaggio 35-33. La partita rimane combattuta anche per tutto il secondo tempo con le 2 compagini punto a punto fino alla fine. Il coach di Milanino decide di chiamare time-out a 2’’ sul 61-60 Virtus. Concluso il minuto di sospensione si riprende a giocare, con la squadra milanese che che va al tiro ma senza trovare il canestro e regalando la vittoria della partita e del torneo alla Virtus.