Virtus già ai playout, sabato sera però c’è la trasferta a Castelletto Ticino
19 Apr, 2019
Ceccarelli

Ultima di campionato per la Sovrana Pulizie, che sabato alle 20.30 sarà di scena al PalaEolo di Castelletto Ticino contro la Mamy.eu Oleggio.
Una partita che i rossoblu affronteranno a cuor leggero, dal momento che, complice la sconfitta di Domodossola contro Omegna nell’ultimo turno, la Virtus si è assicurata un matematico posto ai playout, evitando così la retrocessione diretta.
Una partita importante invece per i padroni di casa, che in caso di sconfitta e contemporanea vittoria di Empoli con Piombino potrebbero rimanere fuori dai Playoff, mentre per la Virtus non resta altro che aspettare di conoscere quale tra Valsesia e Montecatini sarà la squadra da affrontare ai Playout.
All’andata al PalaCorsoni fu Oleggio a portare a casa i due punti per 70-80.

Ecco le parole del vice coach della Sovrana Pulizie Edoardo Ceccarelli in vista della prossima partita.

Una sconfitta nell’ultima partita casalinga contro Vigevano. Come è maturata?

«Come avevamo detto Vigevano è una squadra fisicamente enorme, abbiamo sofferto dal secondo quarto in poi la loro fisicità e la loro intensità, e siamo andati sotto. Merito a loro, che sono una delle prime quattro squadre del campionato, non ci hanno lasciato molte possibilità».

Ultima di campionato con Oleggio, con la certezza di partecipare ai playout. Come si affronta una partita del genere?

«Si affronta lavorando principalmente per migliorare le nostre scelte, per arrivare ai Playout nella miglior condizione possibile, aldilà di quello che potrà essere il risultato».

Con un occhio anche ai risultati di Valsesia e Montecatini?

«Sì, ma alla fin fine al termine della partita vedremo con chi giocheremo, per noi non cambia niente. Possiamo solo aspettare e vedere chi ci tocca».