Facebook Posts Home Slide Show Prima pagina

Via libera al Biotecnopolo di Siena. 37 milioni arriveranno nel primo triennio

Via libera alla Fondazione Biotecnopolo di Siena. La Commissione Bilancio del Senato ieri ha approvato l’emendamento, che sarà inserito automaticamente nella legge di Bilancio. Previsti 37 milioni per l’avviamento nel primo triennio: 9 milioni il primo anno, 12 il secondo e 16 il terzo. E poi saranno stanziati 16 milioni l’anno per tutta la vita della Fondazione. Che avrà come soci fondatori i ministeri dell’Economia e Finanze, della Salute e dell’Università e ricerca, l’Università di Siena, il Consiglio Nazionale delle Ricerche e la Fondazione Toscana Life Sciences.

“Il Biotecnopolo darà un contributo importantissimo per le funzioni che svolgerà, inserendosi in un percorso che ha maturato risultati significativi all’interno di un territorio già punto di riferimento per le biotecnologie, la farmaceutica e, più in generale, per le scienze della vita grazie alla presenza di realtà aziendali di grandissimo profilo, di centri di ricerca di livello internazionale, e di giovani start-up dinamiche e in crescita”, conclude il presidente.

“Rivolgo un sincero ringraziamento all’onorevole Enrico Letta per quanto fatto, a testimonianza di come attraverso l’impegno, la coerenza e la capacità di visione si ottengano risultati decisivi per la collettività. Un grazie va anche a tutti i componenti della Commissione bilancio del Senato che hanno scelto di sostenere l’emendamento, che rappresenta un passo avanti fondamentale per il futuro e la crescita del polo senese delle scienze della vita – sottolinea l’assessore al diritto alla salute Simone Bezzini -. Si valorizza così un percorso che in questi anni si è consolidato sempre di più, grazie soprattutto alla presenza e alle attività della Fondazione Toscana Life Sciences, che la Regione Toscana da sempre supporta con il massimo impegno. Con questo ulteriore slancio verso il futuro ci auguriamo di poter cogliere anche altre opportunità, tra cui quelle inserite nel Pnrr, a partire dalla centralità dell’area senese nella costruzione dell’hub pandemico nazionale –  aggiunge -. Auspichiamo ora che si proceda all’approvazione definitiva nei prossimi giorni e a una rapida attuazione del progetto, di primaria importanza e di valenza nazionale”.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena