Vergassola: “La sfida contro l’Olbia sarà una gara particolare e in un campo complicato”
19 Feb, 2019
Mignani-Vergassola abbraccio

Il vice allenatore Simone Vergassola ha presentato la sfida di domani (mercoledì 20 febbraio alle ore 14,30) contro l’Olbia: “A mente fredda la partita con la Juventus sicuramente ci ha lasciato tre punti importanti, con una prestazione di livello: abbiamo espresso un buon gioco, abbiamo fatto alcuni errori ed in questo momento li paghiamo subito a caro prezzo pero’ il gioco è stato più che buono, abbiamo concluso tante volte in porta e abbiamo vinto meritatamente. La partita con l’Olbia? E’ una sfida particolare, innanzitutto perchè giochiamo 75 minuti e non 90, in un campo complicato: l’Olbia viene da due partite fatte bene, l’ultima delle quali con la Carrarese. E’ una squadra in ripresa, probabilmente le manca qualche punto rispetto alla qualità dell’organico, ha qualche giocatore di grandissima qualità come Ragatzu e Ceter, sarà una partita non facile ma noi veniamo da buoni risultati e da un buono stato di forma. La vicenda Pro Piacenza? La classifica non la guardavo prima e non la guardo neppure adesso: è tutta una farsa dall’inizio della stagione, è nato male e sta proseguendo male: adesso tolgono i punti conquistati nel girone d’andata con la Pro Piacenza e danno le partite del girone di ritorno vinte a tavolino, mi sembra assurdo. Mi sembra una presa in giro nei confronti di chi fa le cose per bene, la nostra è una società che ha sempre fatto le cose per bene ed è venuta fuori questa vicenda che dimostra ulteriormente che è un campionato falsato dall’inizio alla fine”.

Mister Michele Mignani ha convocato 19 giocatori per la sfida di domani con l’Olbia. Di seguito l’elenco: Aramu, Arrigoni, Cianci, Comparini, Contini, D’Ambrosio, Di Livio, Fabbro, Gerli, Gorini, Guberti, Imperiale, Perri, Romagnoli, Rossi, Sbrissa, Sersanti, Vassallo, Zanon. Prima convocazione in prima squadra per il portiere della Berretti Tommaso Gorini, che vestirà la maglia numero 32. Indisponibili perché arrivati nella sessione invernale di mercato Melgrati, Pedrelli, Esposito, Varga e Chiossi.

Rimangono a Siena per svolgere un programma differenziato Belmonte, Cristiani, Cesarini, Gliozzi e Bulevardi (affaticamento muscolare).