Prima pagina

Vende alcolici ad un minorenne, multato barista di Poggibonsi

Il titolare di un bar del centro di Poggibonsi è stato multato con un verbale da 334 euro dagli uomini della Guardia di Finanza per aver somministrato bevande alcoliche ai minorenni senza aver chiesto il documento di identità e senza aver verificato l’età del cliente. Il barista infatti aveva venduto una birra ad un ragazzo di 16 anni. L’operazione rientra nel servizio, intensificato in questi giorni di festa dalle Fiamme Gialle, per accertare la corretta emissione degli scontrini fiscali,e per contrastare appunto la vendita illegale di alcolici a minorenni.

Secondo quanto riportato dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, l’alcol causa circa 2 milioni e mezzo di decessi l’anno ed è la prima causa di morte tra i giovani fino a 24 anni, compresi i decessi per incidenti stradali correlati.

L’attività svolta segue il percorso ormai ampiamente tracciato dalla Guardia di Finanza che vede le Fiamme Gialle impegnate a sostenere e tutelare gli “esercenti corretti”, in quanto rispettano gli obblighi di legge e contribuiscono a fare in modo che i luoghi di pubblico ritrovo siano soprattutto un luogo di sano divertimento, rispetto alla concorrenza sleale ed illecita di chi non si fa scrupoli nel fornire sostanze alcoliche ai minori, non dimostrando rispetto della tutela della salute dei più giovani, oltreché della sicurezza della comunità e dell’ordine pubblico in generale.

RADIO STREAMING POPUP

ESTRA NOTIZIE

Ad

Meteo

Meteo Siena