Prima pagina

Vaccini anti influenzali: “La situazione è sotto controllo. Non allarmiamoci”

Proprio nel momento clou delle vaccinazioni antinfluenzali arriva la notizia del sequestro del farmaco per 3 morti sospette avvenute in Liguria. Due i lotti incriminati prodotti da Novartis che l’azienda italiana del farmaco ha ritirato in attesa di accertamenti. L’ordine dei medici invita però a non creare allarmismi.  vaccino_640x471
“Mi sono interessato con la Novartis per capire la situazione – ha spiegato ai nostri microfoni Roberto Monaco, presidente dell’Odm senese -, i vaccini relativi ai casi sospetti, sono stati inviati alle Ausl. Non sono stati commercializzati nelle farmacie quindi non possono essere stati acquistati dai cittadini. La situazione è sottocontrollo e non si corrono pericoli. Notizie del genere possono creare allarme ma va ricordato che i vaccini hanno salvato tante vite umane e rapporto rischio/beneficio è dalla parte del secondo. Non demonizziamoli dunque, il pericolo del vaccino non lo dobbiamo proprio considerare. Sono sempre più sicuri grazie anche ai tanti controlli che si fanno e che perfezionano questo farmaco. Novartis è un’azienda che si trova nel nostro territorio e che ha sempre dimostrato serietà e correttezza verso i pazienti. ”
In piena campagna vaccinazione contro l’influenza, a chi consigliamo di sottoporsi alla terapia.
“Il vaccino è da consigliare alle categorie a rischio, anziani, pazienti con patologie croniche e invalidanti. Per decidere se vaccinarsi, consiglio tutti di sentire il proprio medico di famiglia che è in grado, conoscendo l’anamnesi del paziente, se è opportuno sottoporsi alla terapia”.

RADIO STREAMING POPUP

ESTRA NOTIZIE

Ad

Meteo

Meteo Siena