Un’ottima Emma Villas Siena vince ad Aversa e chiude il girone al primo posto
4 Feb, 2017
Giocatori Emma Villas Siena esultano per la vittoria

La Emma Villas conquista un successo molto importante ad Aversa e chiude quindi la prima fase al primo posto nel suo girone, il gruppo bianco, con 45 punti conquistati. E’ un altro grande traguardo per la compagine senese che adesso può iniziare a pensare alla seconda fase, la poule promozione. La gara al PalaJacazzi mostra un team senese attento e concentrato, capace di mantenere lucidità e freddezza per l’intero match. I top scorer in casa senese sono Vedovotto con 15 punti e Patriarca con 12.

Tifo caloroso al PalaJacazzi per una gara valida per l’ultimo turno della prima fase di campionato. E’ un match importante per entrambe le formazioni, dato che i punti in palio oggi verranno portati dietro anche nella seconda fase, nella poule promozione, alla quale entrambi i team si sono già qualificati. Prima della sfida la Emma Villas è in testa al girone bianco con 42 punti, mentre la Sigma è in quarta posizione con 28 punti.

Questi i sestetti: Siena si presenta con Fabroni e Padura Diaz sulla diagonale, Noda Blanco e Vedovotto come bande, Patriarca e Spadavecchia al centro, Cesarini libero. La Sigma Aversa è invece in campo con Putini e Santangelo sulla diagonale, Libraro e Montò schiacciatori, Robbiati e Giacobelli centrali, Vacchiano libero.

Il primo set è da subito molto equilibrato. Le percentuali offensive non sono altissime. Per la formazione di coach Paolo Tofoli Padura Diaz trova subito 3 punti in bello stile, mentre gli schiacciatori Noda Blanco e Vedovotto si fanno apprezzare pure per ottime difese. Fabroni cerca anche la palla al centro e trova risposte da Patriarca. Il punteggio rimane sul filo dell’equilibrio fino al 18-18, quando è Vedovotto a murare in maniera vincente un attacco di Santangelo. Il set sembra mettersi bene per i padroni di casa quando De Rosas è autore di un servizio sul quale Noda Blanco dimostra la sua crescita in ricezione, poi nello sviluppo dell’azione è proprio lo spagnolo a colpire dalla seconda linea. Siena trova un istante dopo il pareggio grazie ad un ace di Vedovotto: 20-20. Il nuovo pareggio, sul 21-21, lo assicura un tocco beffardo di capitan Fabroni. Il muro di Robbiati su Noda Blanco consente ad Aversa di mettere di nuovo la freccia. Risponde Padura Diaz, che era uscito un po’ dai giochi: 23-23. Libraro trova il set point per la sua squadra, ma è lo stesso schiacciatore della Sigma a sbagliare il servizio un attimo dopo. Un muro di Vedovotto dà stavolta il set point a Siena, vanificato da una invasione di Padura Diaz. Il cubano consegna alla Emma Villas un altro set point, stavolta vanificato da Vedovotto. Al PalaJacazzi si susseguono le emozioni: un pallonetto di Vedovotto porta il punteggio sul 26-27, Santangelo sbaglia la schiacciata e si chiude così il set sul 26-28. Sono 7 i punti di Filippo Vedovotto e 5 di Williams Padura Diaz in questo primo set. Libraro è il più prolifico dei suoi con 5 punti messi a segno.

La Sigma Aversa prova a mostrare un’altra faccia in avvio di secondo set, quando Libraro e Santangelo guidano la squadra alla ricerca del pareggio. Coach Tofoli manda in campo Russomanno, che si fa apprezzare immediatamente con un bellissimo muro. Anche questo parziale si gioca sul filo dell’equilibrio: Spadavecchia mette a terra due palloni consecutivi e la Emma Villas accende la freccia per il 15-16. Ancora il centralone dei senesi sugli scudi: il suo ace vale il +2 per gli ospiti. E’ il momento dei centrali: ecco che Patriarca segna altri due punti per Siena, che rimane avanti: 18-20. Al termine di un’azione rocambolesca Padura Diaz spreca la palla che potrebbe valere i tre punti di vantaggio. Due errori dei padroni di casa permettono a Siena di accumulare un buon vantaggio, che aumenta al turno di battuta di Simone Di Tommaso. Vedovotto e Spadavecchia trovano altre soluzioni vincenti, così la Emma Villas si ritrova nuovamente sul set point. Un errore della difesa di Aversa consegna il secondo parziale a Siena. In questo set è Vincenzo Spadavecchia a meritarsi applausi: il centrale della Emma Villas realizza 5 punti, il parziale si chiude sul 21-25.

Nel terzo set ancora Emma Villas su alti livelli di gioco. La squadra di coach Paolo Tofoli gioca con grande attenzione e dà anche spettacolo. Russomanno trova un ace meraviglioso che fa partire gli applausi anche dei tifosi campani. Padura Diaz colpisce ancora, così come Patriarca che sta disputando un match gagliardo. Quando Vedovotto mura Santangelo Siena vola sul +3: 8-11. Libraro non molla ed è il numero 8 della Sigma a guidare i compagni con un break che vale il pareggio ed il 12-12. Adesso è il momento di Renato Russomanno, che trova i varchi dove il muro dei campani non riesce ad arrivare. Filippo Vedovotto è l’autore del 16-17. Poi Padura Diaz e un errore di Santangelo danno alla Emma Villas il +3: 18-21. Santangelo sbaglia nuovamente la mira. Russomanno dà il match point ed è ancora lo schiacciatore brasiliano a chiudere il match. Finisce 21-25. Siena conquista la vittoria e si aggiudica la prima posizione di classifica al termine della prima fase.

Sigma Aversa – Emma Villas Siena 0-3 (26-28; 21-25; 21-25)

SIGMA AVERSA: De Paola, Di Florio, Santangelo 9, Vacchiano (L), Putini 3, Razzetto, Libraro 11, Hister, Attanasio (L), Robbiati 5, De Rosas, Valla, Montò 5, Giacobelli 6. Coach: Bosco.
EMMA VILLAS SIENA: Fabroni 2, Noda Blanco 3, Vedovotto 15, Gradi, Padura Diaz 11, Patriarca 12, Russomanno 8, Cannistrà, Spadavecchia 6, Di Tommaso, Cesarini (L), Battista (L), Menicali. Coach: Tofoli.

Video Chech: richiesto nel primo set da Aversa sul 10-11 e da Siena sul 24-24; richiesto nel secondo set da Aversa sul 10-9 e sul 14-14 e da Siena sul 18-20; richiesto nel terzo set da Siena sul 2-2 e sul 4-3