Prima pagina

Università: sfida a tre per la carica di rettore

Sono tre i candidati per la carica di rettore dell’Università di Siena. A meno di sorprese dell’ultima ora, alle prossime elezioni si sfideranno Francesco Frati, Alessandro Rossi e Felice Petraglia. Oggi scade il termine per presentare le candidature mentre da domani la commissione lavorerà per stabilire le modalità dell’elezione del successore di Angelo Riccaboni che sta per chiudere la sua esperienza alla guida dell’ateneo per tornare al dipartimento di economia. Secondo il nuovo regolamento universitario, infatti, il rettore può ricoprire un solo mandato che dura 6 anni, quindi Riccaboni non può ricandidarsi e torna alla docenza. Può invece farlo Francesco Frati che ha ricoperto il ruolo di pro rettore e darebbe continuità al lavoro svolto dall’attuale rettore che è riuscito a far riquadrare i conti di bilancio dell’Università senese che ricorderemo prese in profonda crisi economica. Vengono dal mondo della medicina Felice Petraglia, del dipartimento di Medicina molecolare e dello sviluppo, e Alessandro Rossi del del dipartimento di Scienze mediche, chirurgiche e neuroscienze.

La prima votazione si terrà il 16 giugno, dalle ore 9 alle ore 19.
Le date delle eventuali seconda e terza votazione sono fissate per il 22 e il 28 giugno, dalle ore 9 alle ore 19.
I seggi elettorali saranno istituiti presso il Palazzo del Rettorato, il Centro Didattico del Policlinico Santa Maria alle Scotte e il Dipartimento di Scienze della formazione, scienze umane e della comunicazione interculturale ad Arezzo.
L’elettorato attivo, con riferimento alla data di indizione delle elezioni, spetta a tutti i docenti dell’Ateneo, a tutti gli studenti eletti nei Consigli di Dipartimento e al personale tecnico e amministrativo in servizio a tempo indeterminato, i cui voti individuali sono ponderati in maniera tale che il peso complessivo degli aventi diritto sia pari al 12% dei docenti.

RADIO STREAMING POPUP

ESTRA NOTIZIE

Ad

Meteo

Meteo Siena