Prima pagina

Università aperta, due giornate per conoscere l’ateneo senese

Conoscere l’Università, i suoi luoghi, le persone che la vivono, le prospettive che apre per il futuro: il 18 e 19 febbraio gli studenti delle scuole superiori avranno l’occasione di visitare l’Università di Siena entrando nelle aule e nei laboratori, incontrando i docenti, i ricercatori e gli studenti, partecipando a presentazioni, dibattiti e lezioni.

Per partecipare alle due giornate di “Università aperta” si stanno prenotando scuole provenienti da tutta la Regione, e singoli studenti da tutta Italia; ad oggi, sono quasi 1300 i ragazzi prenotati e attesi in tutte le sedi didattiche dell’Ateneo.

Per ogni area di studio, i docenti stanno preparando presentazioni dei corsi e degli sbocchi occupazionali, oltre a lezioni dimostrative e dimostrazioni nei laboratori, mentre gli studenti tutor accompagneranno i ragazzi nella visita alle strutture universitarie. Anche i genitori sono invitati alle presentazioni e troveranno professori disponibili a rispondere alle loro domande. Inoltre, studenti e famiglie potranno mangiare nelle mense universitarie.

Il programma di “Università aperta” è organizzato a seconda delle aree disciplinari e dei vari percorsi di studio, nei plessi didattici che li ospitano, così che gli studenti possano entrare direttamente nelle stanze dello studio e della ricerca. Così, per la giurisprudenza e le scienze politiche e internazionali si dovrà visitare il polo in via Mattioli, 10; per le discipline economiche il complesso in piazza San Francesco; per tutte le scienze umanistiche il complesso San Niccolò, in via Roma 56, dove trovano la loro sede anche le discipline scientifiche come fisica, ingegneria e matematica. Per le aree della medicina, biologie e biotecnologie, odontoiatria, chimica e farmacia, i giovani interessati visiteranno il complesso di San Miniato, in via Aldo Moro, 2. Alcuni laboratori di geologie e scienze ambientali si svolgeranno al complesso didattico Laterino, in via Laterina, e nel plesso dell’Orto botanico in via Mattioli.

Infine, i giovani e le famiglie potranno visitare l’osservatorio astronomico e osservare la sua strumentazione.

E’ ancora possibile, per le scuole e per i singoli studenti, prenotare la propria visita e le attività specifiche a cui partecipare. Il programma completo delle iniziative, con il modulo per prenotare, è on line sul sito web www.universitaperta.unisi.it.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena