Prima pagina

Università: a novembre la liquidazione del contratto integrativo del personale tecnico-amministrativo

Sembra assestarsi la situazione all’Università di Siena tra i dipendenti e i vertici dell’ateneo. Il braccio di ferro sul contratto integrativo del personale tecnico-amministrativo sembra risolversi. Dopo la lettera aperta di tutte le sigle sindacali e l’incontro di stamani con il Rettore, il consiglio di amministrazione che si è svolto stamani – come si legge in una nota dell’ateneo – “ha infatti ha autorizzato il pagamento delle somme previste dal CCI 2011 per l’erogazione del trattamento economico accessorio del personale tecnico e amministrativo di categoria B, C e D. Il Consiglio ha anche autorizzato il pagamento delle somme previste dal CCI 2013 per l’erogazione del trattamento economico accessorio del personale tecnico e amministrativo di categoria B, C e D riguardanti l’IMA e le indennità di oneri, rischi e disagio. Le suddette somme saranno erogate con lo stipendio di novembre. universita-rettorato scritta_800x533
Con l’occasione il Consiglio ha riconosciuto il senso di responsabilità manifestati dal personale durante questa lunga fase, ringraziando per il loro impegno tutte le persone che in questi anni hanno contribuito al difficile processo di risanamento dell’Ateneo. Il Consiglio ha altresì espresso la certezza che la stessa collaborazione e spirito di appartenenza saranno utili per affrontare la nuova fase che ora si apre. Il Consiglio ha inoltre avviato la discussione relativa alla definizione della programmazione triennale del personale, passaggio obbligatorio, ai sensi delle norme e dello Statuto, per avviare le procedure di reclutamento”.

RADIO STREAMING POPUP

ESTRA NOTIZIE

Ad

Meteo

Meteo Siena