Uniti per Siena: “Fondazione Mps, alla faccia del rinnovamento…”
23 Mar, 2017
donatella cinelli colombini

“Alla faccia del rinnovamento valentiniano e renziano, ecco che arriva una nomina che ci ricorda il passato, con la stessa gente e magari gli stessi metodi…” così commenta, in una nota, Uniti per Siena la nomina dell’ex Assessore al turismo dei tempi di Cenni (dal 2001 al 2011), Donatella Cinelli Colombini, da parte della Regione nella Deputazione generale della Fondazione MPS. Il nome della Donatella Cinelli Colombini era già risuonato nel 2015 per la nomina nel CdA della Banca in quota della Fondazione MPS guidata da Marcello Clarich. “Quello che fa specie”, prosegue Uniti per Siena, “è il totale silenzio, dinanzi a tutto ciò. dell’opposizione partitica in Consiglio regionale. Un’opposizione alla quale, evidentemente, di Siena non interessa nulla, come ha già ampiamente dimostrato l’esito dell’inutile Commissione d’inchiesta regione sulla vicenda Monte dei Paschi che non ha voluto fare luce sul ruolo della Fondazione e dei suoi nominati ai tempi dell’affaire Antonveneta”. “Sarà capace la cittadinanza senese di aprire gli occhi dinanzi a tutto ciò?”, conclude la lista civica senese.

Uniti per Siena