UniSi, buon piazzamento nella classifica mondiale di Shanghai
19 Ago, 2019
Università Rettorato cortile

Nei giorni scorsi è stata pubblicata la classifica internazionale delle Università ARWU, Academic Ranking of World Universities, una delle più note al mondo, redatta dall’Università Jiao Tong di Shanghai, che si concentra prevalentemente sui risultati della ricerca scientifica.

L’Università di Siena si colloca nella fascia 501-600, in netto miglioramento rispetto agli ultimi rilevamenti. Un altro risultato positivo dopo le tre graduatorie recentemente pubblicate: quella italiana del Censis, maggiormente incentrata sulla didattica, che vede Siena ancora una volta ai vertici assoluti, e quelle su scala mondiale, stilate da The Center for World University Rankings e da Times Higher Education.“Vale la pena sottolineare ancora che i criteri scelti per questi ranking mondiali tendono a penalizzare gli atenei di modeste dimensioni – dice il rettore dell’Università di Siena Francesco Frati -. Eppure, assieme a pochissime altre università di medie dimensioni come Pavia o Trento, Siena è visibile, soprattutto grazie ai risultati della ricerca e alla qualità dei suoi corsi.”“Sappiamo che queste classifiche hanno un valore soltanto indicativo – aggiunge il delegato alle Relazioni internazionali Luca Verzichelli -. Ma le reiterate prove della nostra crescente attrattività costituiscono una evidenza importante, e permettono al nostro ateneo  di accreditarsi autorevolmente nello scenario globale. Sotto questo aspetto, la presenza in una posizione elevata del ranking ARWU è un fatto da salutare con soddisfazione.”