“Una vittoria inaspettata, però i segni c’erano tutti”
3 Lug, 2014
Fabio Miraldi, Capitano del Drago

L’intervista del Capitano del Drago Miraldi ai microfoni di AntennaRadioEsse dopo la vittoria

 

“E’ stata una vittoria inaspettata, non eravamo i favoriti, ma i segni c’erano tutti.” Con queste parole il Capitano del Drago, Fabio Miraldi, ha sottolineto la sorpresa per l’esito del Palio di Provenzano 2014.  L’accoppiata Oppio- Salasso sicuramente non garantiva alcuna certezza di vittoria, ma i due hanno smentito le attese effettuando un Palio praticamente perfetto. E’ lo stesso capitano ad evidenziare quanto Oppio fosse considerato scomodo sebbene nelle corse in provincia avesse riguadagnato buona credibilità. Un cavallo che Alberto Ricceri è riuscito a capire “Alberto ha fatto esattamente ciò che avevamo programmato- afferma Capitan Miraldi- ero sicuro che avrebbe detto a Oppio che dovevamo

Fabio Miraldi, Capitano del Drago

Fabio Miraldi, Capitano del Drago

vincere, e così è stato. Insieme abbiamo studiato questo Palio, e tutto è andato come speravamo.” Non manca però di sottolineare il Capitano del Drago il vantaggio ottenuto dall’ordine di ingresso ai canapi dei barberi “la sorte gioca sempre un ruolo determinante, pensavo che la mossa fosse molto più lunga ma così non è stato”.