Facebook Posts Home Slide Show Sport

Una Robur giovanissima e deludente perde a Teramo ed esce dalla Coppa Italia

La Robur dice addio alla Coppa Italia di Serie C. A Teramo i padroni di casa passano con una rete di Birligea ad inizio secondo tempo, sull’unica sbavatura di Mataloni, baby portiere bianconero protagonista con diverse parate. Per il Siena l’unico pericoloso è Peresin; delude Montiel schierato trequartista dietro il centravanti Conti, inutili gli innesti, da Karlsson a Pezzella, di una panchina lasciata decisamente vuota da Gilardino (in tribuna gran parte dei titolari, come Guberti, Paloschi, Varela, Cardoselli, Terzi e Favalli). Una brutta prestazione, quella della Robur, che ha concesso tanto e ha dimostrato poca voglia di cercare il passaggio del turno (avrebbe trovato agli ottavi il Pescara). Difficoltà palesate da una squadra giovanissima, erano ben 8 i titolari nati dal 2000 in poi. Il gruppo lascerà Teramo domattina con partenza per la sede del ritiro ad Imola, dove domenica alle 17.30 è in programma la quarta giornata di campionato. E lì servirà tutta un’altra testa per confermare l’attuale primo posto.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena