Una 23enne beccata a rubare alla Oviesse di Poggibonsi
21 Dic, 2018
logo_are_6_trasp

Ha rubato vari capi d’abbigliamento alla Oviesse di Poggibonsi, ma è stata beccata e arrestata dai carabinieri davanti agli occhi della sorellina di 10 anni che aveva portato con sé. A finire nei guai è stata una ragazza di 22 anni di origine albanese che abita a Poggibonsi con i genitori. La ragazza ha rubato dagli scaffali prodotti per un valore di 230 euro a cui aveva tolto i dispositivi antitaccheggio. Qualcuno però, all’interno del centro commerciale, si è accorto di tutto e ha chiamato i carabinieri, che hanno arrestato la 22enne per furto aggravato e restituito la merce rubata alla direzione di Oviesse. La bambina è stata affidata ai genitori, avvertiti dell’accaduto dagli stessi militari.