Un cavo abusivo per rubare energia elettrica
8 Apr, 2019
enel_traliccio

Con un cavo provvisorio allacciato ad una cabina dell’Enel prendeva energia elettrica senza pagarla. L’autore del furto, un italiano residente in Valdelsa, è stato scoperto e denunciato dalla guardia forestale che ha accertato la manomissione di un cavo elettrico, che da una “Cabina di Trasformazione” adduceva ad un quadro elettrico situato all’interno di un capannone utilizzato come magazzino. I Carabinieri Forestali, che congiuntamente a tecnici ENEL hanno potuto accertare l’effettivo prelievo abusivo di energia elettrica, hanno operato il sequestro del cavo indebitamente allacciato e del quadro elettrico da cantiere presenti sul luogo, deferendo in stato di libertà l’autore del fatto, un cittadino italiano, colto in flagranza di reato.