Uisp Atletica Siena: Linda Moscatelli sesta allieva in Italia sui 400 ostacoli
21 Giu, 2018
Linda Moscatelli - foto Andrea Bruschettini

Tanti appuntamenti in un lungo fine settimana con tante prestazioni e emozioni per l’Uisp Atletica Siena. Un ricco panorama di gare con atleti impegnati in varie località d’Italia, dai Campionati Italiani Allievi a Rieti ai meeting di Rubiera, Conegliano e Orvieto da cui sono emerse prestazioni lusinghiere come i record personali del carabiniere Yohanes Chiappinelli sui 3000m, l’ottima prestazione sui 400Hs dell’allieva Linda Moscatelli e un superlativo Duccio Pecciarelli che ha riscritto la storia degli 800m senesi.
A dare il via al lungo week-end è stato Yohanes Chiappinelli al Meeting Internazionale di Conegliano, il ragazzo di Maurizio Cito dopo un anno ha migliorato il proprio primato personale sui 3000m di quasi due secondi con un crono di 8’08’’84, con ancora margini di miglioramento considerando il gran lavoro in allenamento non ancora perfettamente trasformato e in attesa di scendere in pista a Tarragona in occasione dei Giochi del Mediterraneo. A Rubiera (Re) si è aperto un nuovo capitolo per gli 800m senesi con Duccio Pecciarelli che ha abbattuto con il tempo 1’51’’53 il proprio primato personale sulla distanza, sottraendo il primato sociale a Riccardo Fratarcangeli (1’51’’83 realizzato nel 2012) e avvicinando il record provinciale di Luciano Possumato (1’49’’8 realizzato nel 1993). Per lui con questa prestazione oltre alla vittoria del meeting è arrivato il minimo di partecipazione per i Campionati Italiani assoluti.
Tempo di rassegne tricolori per il mondo dell’atletica leggera, nello scorso week end a Rieti sono andati in scena i Campionati Italiani allievi, su tutti i partecipanti del club senese in possesso del minimo di partecipazione spicca Linda Moscatelli sui 400Hs. L’under 18 allenata da Giulio De Michele è giunta seconda nella sesta batteria con il tempo di 1’04″17 che le ha consentito l’accesso alla finale a otto con il sesto tempo; finale che vede la ragazza senese chiudere al traguardo con il crono di 1’03’’47 che le è valso la sesta piazza assoluta. Un’ottima prestazione con un doppio miglioramento del proprio personale in qualificazione prima e in finale poi e un’esperienza che è terminata il giorno successivo con i 100Hs dove ha chiuso al trentatreesimo posto su cinquantotto atlete in gara in 15”43.
Presenti in questa rassegna anche Elena Monciatti che è salita a 1,54m nel salto in alto, quindicesimo posto per lei; Giulia Giardi che ha fatto atterrare il proprio disco a 31,96m, diciannovesima; record personale migliorato per Riccardo Finetti, allievo al primo anno di categoria che scaglia il martello a 47,97m, ventisettesimo. Risultati positivi sono giunti anche dal Memorial Coscioni di Orvieto con Antonio Santaniello che ha ritoccato il proprio personal best con un crono di 54”16 (25°), in gara anche Tommaso Bruni 52”87(22°), mentre sui 100m Simone Delprato ha corso in 11”59 (32°) e Filippo Baiano in 11”78 (37°).