Truffata cade in depressione, 62enne si dà fuoco a Poggibonsi
26 Apr, 2018
carabinieri fortezza Poggibonsi6
Si è data fuoco cospargendosi il corpo con alcool etilico nel parcheggio della Fortezza di Poggibonsi. Una atroce punizione che una donna di 62 anni si è data per essersi fatta truffare da un sedicente guaritore straniero che le aveva promesso una cura “miracolosa “per una persona cara gravemente malata. Un raggiro che andava avanti da tempo e che presumibilmente le era costato tanti soldi, facendola cadere in depressione. La signora ha lasciato tutto scritto in un biglietto indirizzato al comandante dei carabinieri di Poggibonsi, spiegando così il tragico gesto che ha compiuto stamattina. A dare l’allarme sono state alcune persone che facevano footing in Fortezza e quando i militari sono arrivati sul posto si sono trovati di fronte una scena raccapricciante. Subito soccorsa la donna è stata trasportata al centro grandi ustionati dell’ospedale di Pisa, dove è ricoverata in gravissime condizioni.