Trovato alla stazione senza documenti, pregiudicato albanese espulso
2 Apr, 2019
polfer

E’ stato espulso dal territorio italiano un pregiudicato albanese di 21 anni che gli agenti della Polfer hanno rintracciato alla stazione di Siena. Alla richiesta di documenti il giovane ha riferito ai poliziotti di esserne sprovvisto ed ha esibito una fotocopia di una pagina di un passaporto albanese. I successivi accertamenti alla banca dati del Ministero dell’interno, hanno fatto emergere a suo carico una denuncia per furto e due denunce per ingresso e soggiorno illegale nel territorio italiano, una a dicembre 2018 e l’altra a gennaio. Al termine dei riscontri, gli agenti lo hanno nuovamente denunciato e poi accompagnato all’aeroporto di Fiumicino, da dove è stato imbarcato in un aereo diretto in Albania, grazie al provvedimento di espulsione emesso dal Prefetto.