Trovati con droga e coltelli illegali, nei guai due cuochi
18 Lug, 2018
carabinieri posto controllo

Detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e porto abusivo di armi sono le accuse per le quali sono finiti nei guai due cuochi che lavorano in un agriturismo della zona di Montalcino. I due, un 32enne della provincia di Roma e un 22enne della provincia di Salerno, sono stati fermati ad un posto di controllo stradale dei carabinieri e dalla perquisizione sia personale che domiciliare è saltata fuori la droga – alcuni grammi di marijuana e di eroina – , uno spinello già confezionato e parzialmente fumato e due coltelli a serramanico con la lama di lunghezza superiore al consentito. I due sono stati denunciati.