Sport

Trofei Mens Sana, il Comitato si organizza per mantenere gli impegni presi

Nei mesi di febbraio e marzo il Comitato La Mens Sana è una Fede – insieme alla Brigata Biancoverde – ha promosso tra i tifosi una sottoscrizione, per collaborare con la Polisportiva Mens Sana 1871 al recupero dei trofei vinti nella storia mensanina. A seguito della calorosa e ingente partecipazione di appassionati biancoverdi a questa iniziativa, il Comitato ha effettivamente partecipato alle aste tenutesi il 25 novembre scorso, raggiungendo con orgoglio l’obbiettivo di riportare a casa la maggior parte dei Trofei e del materiale della MSB, tristemente finito in vendita all’incanto.
Il risultato ottenuto è inevitabilmente stato accolto con gioia e commozione, perché vittoria di una tifoseria che malgrado ciò che ingiustamente ha subito – e per cui non smette di chiedere chiarezza e giustizia – ha continuato e continua a sostenere con orgoglio i propri colori e la propria meravigliosa Storia. Una tifoseria che si è organizzata in Comitato, col fine di garantire la sopravvivenza di un movimento sportivo che ritiene proprio patrimonio, per supportarlo, proteggerlo, valorizzarlo e non lasciarlo mai più in balia di interessi personali che niente hanno a che vedere con lo Sport.
Non appena si è diffusa la notizia dell’importante vittoria ottenuta, tantissimi sono stati i messaggi di congratulazione e ringraziamento che hanno raggiunto il gruppo, e insieme a questi moltissime le richieste di informazioni sulle modalità previste per versare il contributo promesso con la sottoscrizione. Per questo motivo il Comitato si è rapidamente organizzato, e comunica ai propri aderenti ed a tutti i tifosi che già da domenica 29 novembre, e prima di tutte le partite casalinghe fino a Natale, sarà possibile contribuire alle spese sostenute per l’acquisto dei Trofei aggiudicati all’asta. Membri del Comitato saranno a disposizione, come già fu per la sottoscrizione, presso la biglietteria dal lato curva nord del PalaEstra. Il Comitato comunica inoltre che, qualora l’importo raccolto superi quello effettivamente necessario a coprire le spese sostenute (per ora interamente anticipate dalla Polisportiva Mens Sana 1871), e una volta assicuratosi che sia garantita una giusta e congrua collocazione ai Trofei ed ai materiali recuperati, è sua precisa intenzione devolvere in beneficenza la cifra eccedente, o utilizzarla per fini di pubblica utilità, secondo modalità che avrà cura di rendere pubbliche.
Ancora una volta, il Comitato ringrazia chiunque abbia contribuito a rendere possibile questo successo: la Fede non si ruba, non a noi.

RADIO STREAMING POPUP

ESTRA NOTIZIE

Ad

I più letti