Trasloco finito, prende corpo il Centro Educativo 0-6 in via Sangallo
21 Lug, 2017
trasloco1

Trasloco già finito. Procedono a pieno ritmo le operazioni che stanno interessando le due scuole d’infanzia di via Risorgimento e di via Sangallo che da settembre si ‘scambieranno le sedi’. “Siamo nella fase operativa di un percorso avviato oltre due anni fa – dice l’assessore alle Politiche Educative Susanna Salvadori – Un percorso che ha visto il coinvolgimento del personale, delle scuole, delle famiglie, dei bambini fin da quando abbiamo iniziato a condividere il progetto del Centro Educativo 0-6 e a mettere campo iniziative e strumenti per valorizzare il passaggio. Il tutto sempre con grande spirito di collaborazione”.

E infatti anche il trasloco è già finito con materiali, scatole, arredi già trasferiti grazie alla sinergia fra uffici del Comune, Istituto Comprensivo 2 e personale delle strutture dove sono già in corso le attività per ricollocare i materiali. Ora prenderanno il via le operazioni di imbiancatura delle due strutture, dove c’è necessità. In corso anche le verifiche per la sistemazione del giardino di via Sangallo. A fine agosto si svolgerà la pulizia straordinaria in vista dell’inizio delle attività nelle due scuole che sancirà la nascita in via Sangallo del Centro Educativo 0-6.

“Il progetto ha grande potenzialità sotto il profilo innovativo e sperimentale sia per gli educatori che per i bambini – dice Salvadori – Poggibonsi ha una lunghissima storia di servizi comunali all’infanzia, una storia di qualità pedagogica e di esperienza didattica. Abbiamo voluto cogliere l’opportunità legata alla presenza di due strutture attigue che ospitano nido e infanzia, per dare ulteriore forza al nostro progetto continuità che è eccellenza del sistema educativo toscano. Quando parliamo di continuità lo facciamo in termini di relazioni e di attività. Potremo sperimentare anche progetti educativi comuni tra bambini dello 0-3 e del 3-6, ad esempio nel momento del pasto o in giardino”.

Il Centro Educativo in via Sangallo accoglierà quindi il nido comunale La Coccinella e l’infanzia comunale “Mastro Ciliegia”. Le attività statali della scuola d’infanzia Il Girotondo si trasferiranno in via Risorgimento. Un passaggio che è stato accompagnato da tanti momenti, progetti, iniziative messe in campo e coordinate da una apposita commissione costituita all’interno di quella dedicata alla continuità. Ricordiamo nei mesi scorsi gli open day, le visite reciproche dei bambini e dei genitori nelle due scuole, i laboratori con genitori e bambini anche sul libro “traghettatore” con la storia ‘adottata’ per il passaggio che i bambini ritroveranno nelle nuove scuole a settembre.