Tornano i voucher in agricoltura, Cavicchioli: “Ben contenti di questa opportunità”
9 Ago, 2018
vendemmia 2

Con l’approvazione del ‘Decreto Dignità’ da parte del governo, torna la possibilità di utilizzare i voucher in agricoltura. Anzi, per essere precisi non si parla più di voucher ma di contratti per prestazioni occasionali, uno strumento flessibile, che risponde bene alle esigenze sia delle aziende che del prestatore. “Per quanto ci riguarda sono opportunità importanti, concesse in maniera limitata e specifica per determinati lavori e per alcune categorie di persone – dice Gianluca Cavicchioli direttore Unione provinciale agricoltori di Siena -. Noi siamo ben contenti di questa opportunità che va a coprire una sorta di lavoro occasionale, molto peculiare, che non poteva essere gestito con le ordinarie modalità e che quindi facilità l’azienda ed anche il prestatore, perchè in molte occasioni diventa una reciproca necessità. Non lo vedo come una sorta di pseudo sfruttamento, non capisco nemmeno questa rigidità da parte di chi ha sottolineato gli aspetti negativi, perchè appunto alcune necessità reciproche vanno governate, non conviene evitarle e nemmeno far finta che non ci siano, ma gestite in un certo modo, secondo me, sono molto utili”.