Torna #SienaFrancigena e si arricchisce con la degustazione di prodotti con tartufo
25 Set, 2015
OrtoDe'Pecci8

#SienaFrancingena torna domenica 27 settembre e si profuma degli aromi di tartufo. L’ultimo appuntamento di settembre di #SienaFrancigena si arricchisce con la possibilità di concludere il trekking urbano con una degustazione di prodotti a base di tartufo bianco delle Crete Senesi, grazie alla collaborazione con l’associazione Tartufai senesi. Il cammino, lungo il tratto senese della Via Francigena partirà, come di consueto alle ore 9 da Porta Camollia e si snoderà per circa 4 Km da Nord a Sud all’interno della mura storiche, facendo tappa nei luoghi più importanti che raccontano la città nel Medioevo e la vita dei viandanti durante il loro viaggio da Canterbury a Roma. Tra i luoghi imperdibili proposti da #SienaFrancigena c’è il Santa Maria della Scala, spedale della città dove gli antichi pellegrini venivano curati e rifocillati.

La Bisaccia del Pellegrino al gusto di tartufo. Il trekking si concluderà, come ogni domenica, all’Orto de’ Pecci, dove per l’occasione la tradizionale “Bisaccia del Pellegrino”a base di prodotti senesi di filiera corta si arricchirà di piatti al sapore di tartufo, grazie ai prodotti offerti dall’associazione Tatufai Senesi e alla disponiblità dell’Orto dè Pecci. I rappresentanti dell’associazione saranno a disposizione dei partecipanti a #SienaFrancigena per spiegare come nascono i tartufi e cosa sono le aree tartufigene, ma soprattutto come usare in cucina le salse e i prodotti derivati dal Tartufo bianco delle Crete Senesi, attraverso la proposta di piatti e ricette.

“Abbiamo accolto con piacere – spiega Sonia Pallai, assessore al turismo del Comune di Siena – la proposta di collaborazione da parte dell’associazione Tartufai senesi per #SienaFrancigena. L’assessorato è sempre pronto a lavorare insieme ad altri partner per mettere a punto prodotti turistici integrati in grado di unire arte, storia e approfondimenti specifici, a partire da quelli sull’agroalimentare. Questa collaborazione testimonia come il lavoro messo in campo dal pubblico possa essere un’opportunità di promozione e sviluppo anche per iniziative portate avanti da associazioni attive sul nostro territorio”

“Abbiamo aderito con orgoglio – afferma il presidente dell’associazione Tartufai Senesi, Paolo Valdambrini – a questa iniziativa per far conoscere uno dei prodotti delle Terre di Siena: il Tartufo Bianco delle Crete Senesi, oggi al centro della Mostra mercato di San Giovanni d’Asso che ogni anno richiama migliaia di persone. La nostra associazione conta 275 iscritti ed è la seconda per numero di iscritti a livello nazionale. Il nostro obiettivo è quello di far conoscere le caratteristiche del tartufo e le differenze tra tartufo bianco, marzolino e scorzone al fine di sensibilizzare le persone all’acquisto attento dei prodotti, evitando quelli con aggiunta di aromi e conservanti”.

Il costo del biglietto, comprensivo di guida, ingresso al Santa Maria della Scala e della “Bisaccia del Pellegrino” è di 20 euro e di 10 euro per bambini fino a 11 anni di età. La partenza è garantita indipendentemente dal numero dei partecipanti. Per seguire in diretta il percorso e raccontare la propria esperienza è attivo il Profilo Twitter SienaFrancigena.