Tifosi della Robur in lutto, morto Paolo Castellarin
2 Gen, 2017
castellarin

Lutto tra i tifosi della Robur. E’ infatti improvvissamente deceduto Paolo Castellarin, noto sostenitore della squadra bianconera. La notizia ha colpito tutti in città, dove era molto conosciuto e apprezzato. Questo il post apparso sulla pagina Facebook di Lorenzo Mulinacci, presidente del Siena Club Fedelissimi

“Ciao Paolo, amico con cui ho diviso la passione per la Robur fino dagli anni 70. Quante trasferte insieme con il pulman dei Fedelissimi. In casa sei stato il primo a portare botti e fumogeni, una volta hai anche rischiato di saltare un aria.
Poi sei passato in Curva, con la stessa positività ed entusiasmo, impegnandoti sempre per l’organizzazione del tifo e facendo crescere generazioni di tifosi, sempre positivo, mai una polemica, e senza mai dimenticare i tuoi amici dei Fedelissimi con cui sei cresciuto. Venerdì eri a patire e soffrire vedendo la partita con il Giana Erminio nella sede di via Mencattelli.
Ma il mio ricordo più bello non è legato alla Robur, ma al tuo debutto nel modo della musica. Ti accompagnai, insieme a tanti dei Fedelissimi a Buonconvento dove debuttavi con il gruppo dei Diesis e fu l’inizio di una bella carriera come musicista.
Ce ne sarebbero di storie da raccontare ma mi fermo qui lo faremo nelle prossime cene, nelle prossime trasferte, ma soprattutto nella prossima partita con l’Arezzo, una partita che aspettavi con tanto entusiasmo e che purtroppo guaderai da lassù ma sempre con la sciarpa al collo”.

Dalle 14 la salma sarà esposta all’obitorio de Le Scotte. Domani alle ore 15 i funerali.