Ticket prestazioni ambulatoriali: dal 1 ottobre si paga prima di effettuare la prestazione
28 Set, 2015
Ospedale Scotte ingresso_800x532

A partire dal mese di ottobre tutti gli utenti dell’AOU Senese dovranno pagare il ticket prima di effettuare una prestazione sanitaria ambulatoriale. In maniera graduale, tutti i reparti dell’ospedale Santa Maria alle Scotte, si stanno attivando per organizzare il nuovo sistema di accettazione dei pazienti in maniera da verificare l’effettuato pagamento del ticket o l’eventuale esenzione, prima di erogare le prestazioni, come richiesto dalla Regione Toscana con la delibera n. 39 del 2013.
“Abbiamo realizzato un percorso che semplifica l’accesso – spiega Giacomo Centini, direttore amministrativo – In pratica tutti i cittadini che si recheranno negli ambulatori per effettuare prestazioni sanitarie, dovranno pagare prima il ticket presso le casse automatiche dell’ospedale ed esibire poi la ricevuta di pagamento al personale dell’ambulatorio di riferimento. La nuova modalità eviterà agli utenti di ricevere bollettini di pagamento, risparmiando loro tempo e denaro”. Chi ha prenotato la prestazione per telefono al CUP ed è quindi sprovvisto di foglio di pagamento con il codice a barre, ne riceverà uno direttamente dal personale dell’ambulatorio dove viene verificata la prescrizione medica e la prenotazione della prestazione, oppure può effettuare il pagamento utilizzando la propria tessera sanitaria. “Nel caso in cui, nel corso della prestazione erogata – prosegue Centini – si rendano necessarie prestazioni aggiuntive, queste saranno prescritte dal personale dell’ambulatorio e contestualmente effettuate. Sarà quindi subito consegnato al paziente il foglio di pagamento integrativo da utilizzare presso le casse automatiche.”. Se l’utente non si presenta all’appuntamento e non ha provveduto ad annullare la prenotazione della prestazione ambulatoriale, è tenuto a pagare ugualmente il ticket che gli sarà inviato a casa tramite bollettino.
Per agevolare l’utenza sono stati predisposti avvisi e dèpliant informativi con tutti i dettagli sul nuovo sistema di pagamento, con l’ubicazione delle 18 casse automatiche presenti in ospedale, distinte in due tipologie: le casse di colore rosso effettuano solo il pagamento di prestazioni in contanti o con bancomat; le casse di colore blu effettuano pagamenti solo con bancomat e consentono di accedere, con tessera sanitaria attiva, a molteplici servizi sanitari.