Tentano di rubare uno scooter, fermati dai carabinieri
6 Giu, 2016
carabinieri auto 112

Stavano cercando di rubare uno scooter che era parcheggiato in Viale Mazzini, ma sono stati sorpresi in flagranza dai carabinieri ed arrestati. In manette sono finiti un muratore tunisino e uno studente universitario italiano rispettivamente di 32 e 26 anni, che sono stati beccati ieri sera da una pattuglia di militari mentre tentavano di caricare il ciclomotore nel bagagliaio di un’auto, risultata poi essere di proprietà della sorella del tunisino. Portati in caserma i due hanno cominciato a scaricarsi la colpa l’un l’altro, motivo per cui sono stati arrestati entrambi e stamattina processati per direttissima. Lo straniero ha dichiarato di essersi fermato per aiutare l’italiano che aveva problemi con il motorino che si era fermato, l’italiano ha asserito invece di essersi fermato ad aiutare lo straniero che cercava di infilare lo scooter nella propria autovettura, perché da solo non ce la poteva fare. Lo scooter è stato restituito al proprietario, è stato danneggiato sulla fiancata destra nelle operazioni di caricamento sulla macchina.