Prima pagina

Tenta di rubare un portafogli al mercato, arrestata dalla Polizia

Una donna ha tentato di rubare il portafogli dalla borsa di una giovane senese che si trovava al mercato settimanale, ma è stata notata dalla madre che l’ha vista afferrarlo con destrezza e ha iniziato ad urlare chiamando la Polizia.

Gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura, in servizio con il camper d’istituto al mercato, comandati con ordinanza del Questore di Siena, a settimane alterne con i carabinieri, proprio per attuare una maggiore azione di prevenzione dei reati contro il patrimonio, immediatamente si sono precipitati al banco per la vendita della bigiotteria dal quale provenivano le grida di aiuto.

La ladra, vistasi scoperta, ha abbandonato il borsello, e ha cercato subito di guadagnarsi la fuga mescolandosi tra la gente e spintonando la madre della ragazza che aveva tentato di derubare, che cerava di trattenerla.

Nel fuggire è rimasta bloccata tra la gente, spingendosi anche contro un conoscente della donna che le ha fatto così rallentare la corsa, fino all’arrivo dei poliziotti che l’hanno definitivamente bloccata.

La straniera, una cittadina bulgara di 23 anni, è stata quindi accompagnata in Questura per la completa identificazione e per gli ulteriori accertamenti nei suoi confronti.

Al termine dei riscontri, è stata arrestata per tentata rapina impropria, e trattenuta nella camera di sicurezza di via del Castoro, in attesa del giudizio di convalida e direttissimo.

Stamani, convalidato l’arresto della Polizia, è stata condannata con “direttissima” alla pena di un anno e 4 mesi di reclusione.

RADIO STREAMING POPUP

ESTRA NOTIZIE

Ad

Meteo

Meteo Siena